Vai al contenuto

Recommended Posts

ok, adesso probabilmente risulterò paranoica, ma ho trovato altri "indizi", se possiamo definirli così. guardate questa pagina, dal capitolo 28. si tratta dei momenti in cui Ciel ha avuto l'attacco d'asma al circo ed è confinato a letto:

https://cdn.mangaeden.com/mangasimg/16/16330d2c8060bfd3b380a153b92768171e374ec8f9745f9d44e8d46b.jpg

in una delle vignette vediamo Madame Red, Rachel e Lizzy che assistono preoccupate un Ciel convalescente. si tratta ovviamente di un flashback, parallelo alla situazione presente. dunque, poichè Lizzy era lì, possiamo dedurre che lei sapesse della malattia di Ciel. 

 

adesso passiamo al capitolo 57, nella saga della Campania. qui Ciel, a causa della sua asma cronica, degli sforzi e del freddo, inizia a tossire:

https://cdn.mangaeden.com/mangasimg/f9/f9413d2a9e59aa1ade2abcb66da1a1eb45b3209fa61b3c929361b550.jpg

come vedete, chiede a Sebastian di non menzionare la cosa davanti a Lizzy. "non voleva farla preoccupare inutilmente", direte voi; in effetti è quello che ho pensato subito anche io, sembrerebbe la conclusione più naturale. ma se andiamo ancora avanti, al capitolo 66 (quello dei festeggiamenti di Pasqua), vediamo Lizzy che riflette sugli apparenti cambiamenti che Ciel ha subìto "in quel mese":

https://cdn.mangaeden.com/mangasimg/e2/e200b695b9b4177335a9199419c8f2dcd2008c23689c5048e1ca309b.jpg

https://cdn.mangaeden.com/mangasimg/03/0364650d58aa71fd76ebb0d40c94ef309021189f67bb77afdfaf6ca8.jpg

ecco, guardate la prima pagina: in basso a sinistra sono rappresentati alcuni ricordi di Lizzy. da un lato c'è lei che mostra l'uovo a Ciel, dicendogli "questa forma non ti ricorda qualcosa?" e Ciel non capisce cosa voglia dire. la scena in questione è questa, all'inizio dello stesso capitolo 66:

https://cdn.mangaeden.com/mangasimg/0b/0b8f3e4ab095161391eeafb9f36829075de9d951d858bb73982729df.jpg

mentre a destra abbiamo Ciel che tossisce, e quell'immagine viene proprio dal capitolo 57 che abbiamo menzionato sopra, sulla Campania:

https://cdn.mangaeden.com/mangasimg/81/819bf1c05991c2ed68e2f8d2aa489a6621d6e3d75b67b7e74e3eaf68.jpg

 

il fatto che Lizzy stia annoverando l'asma di Ciel tra i cosiddetti "cambiamenti" porterebbe a pensare che il vero Ciel, se vogliamo chiamarlo così, non soffrisse di asma. altrimenti, che motivi avrebbe Lizzy di stupirsi, se come abbiamo visto nel capitolo 28 sapeva già  della malattia?

 

non prendetemi per pazza, sono un paio di giorni che non faccio altro che riflettere sulla questione e mi sta esplodendo il cervello. siete liberi di smontare tutte le mie teorie, anche perchè ve ne sarei grata dato che sarei la prima ad esultare se scoprissi di avere torto  :sebgrin:  non mi piace tanto l'idea di un doppio Ciel, come ho già  ribadito fin troppe volte

Il problema è: Lizzy ha visto Ciel 2 stare male a caso (senza che si parlasse di asma) o per l'asma?...perchè se fosse il primo caso allora la tua osservazione sarebbe encomiabile...nel secondo caso, purtroppo, risulterebbe smontata...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il problema è: Lizzy ha visto Ciel 2 stare male a caso (senza che si parlasse di asma) o per l'asma?...perchè se fosse il primo caso allora la tua osservazione sarebbe encomiabile...nel secondo caso, purtroppo, risulterebbe smontata...

quello che vede Lizzy nel flashback è sicuramente un attacco d'asma, o almeno così suggerirebbe il parallelismo che si crea con la situazione presente, in cui Ciel è a letto proprio dopo l'attacco d'asma causatogli probabilmente dalla doccia fredda del pomeriggio, al circo. anche quello sulla Campania mi sembra un malessere causato dall'asma, ma dovrei verificare più approfonditamente. purtroppo si tratta dell'unico volume di Kuro che mi manca e non ho voglia di girare tra le scan :(

l'unica cosa certa in ogni caso è che la signorina Yana mi porterà  alla pazzia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sto cominciando anch'io a pensare che l'ipotesi del doppio protagonista sia reale e incredibilmente fondata!! O.o

Più leggo il manga e più ci sono incongruenze che possono davvero essere state all'inizio solo il frutto della disattenzione dell'autrice, ma ciò non toglie che in corso d'opera proprio da queste ella abbia sviluppato una parte della trama allora non ancora ben definita o un colpo di scena da primato.

 

Speriamo.

Se all'inizio la sola idea mi metteva addosso un brivido ignobile, ora cominca a solleticarmi specie per le possibili evoluzioni di trama e flashback.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Osservazioni sul falso Ciel

Qando il nobile va da Kelvin convalescene dopo la quattromillesima operazione per dirgli che Ciel è vivo parla di erede, al singolare. 

http://www.mangareader.net/102-2045-14/kuroshitsuji/chapter-32.html

Quindi Boh.

Se davvero due Ciel c'erano i venditori dovevano essere 2 o i cultisti così pirla da non rendersi conto che due bambini erano gemelli. Kelvin è comunque convinto che di Ciel ce ne fosse uno, ma lui ha come scusante quello di non averli manco visti eventualmente in gabbia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia teoria è meno articolata delle vostre.

Non c'è alcun sosia, i due Ciel sono semplicemente gemelli.

Altrimenti perchà© Vincent se li sarebbe portati entrambi a un ricevimento importante se uno dei due lo voleva tenere nascosto?

E poi quando il "nostro" Ciel si ammala per via dell'asma in preda ai deliri nomina "Zia Ann" e sua madre... Io non credo che qualcuno in preda ai deliri della febbre menta, quindi Madam Red è realmente sua zia e Rachel realmente sua madre, solo che lui non è il vero Ciel, ma l'altro gemello di cui non sappiamo il nome.

Il "nostro" Ciel non lo conosceva nessuno ma solo i membri della famiglia, e questo perchà© era sempre malato e Vincent si portava sempre dietro il "vero" Ciel.

 

Quando quell'uomo che va da Kelvin dice queste parole:

"Chi si aspettava di avere l'erede di quel casato come agnellino"

Era perchà© forse quello che doveva essere sacrificato per primo era il vero Ciel , oppure perchà© neanche lui sapesse che c'erano due gemelli.... o ancora, perchà© quello che era stato portato per primo da quella setta era il vero Ciel... infatti il "nostro" Ciel trova i suoi genitori già  morti mentre il vero Ciel già  non c'era , forse avevano prima rapito lui è poi ucciso i genitori!! Poi non si sa chi, vedono il nostro Ciel e magari pensano "ma non l'avevano già  rapito, forse è scappato..." è hanno preso pure lui.

Io la vedo così....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia teoria è meno articolata delle vostre.

Non c'è alcun sosia, i due Ciel sono semplicemente gemelli.

Altrimenti perchà© Vincent se li sarebbe portati entrambi a un ricevimento importante se uno dei due lo voleva tenere nascosto?

E poi quando il "nostro" Ciel si ammala per via dell'asma in preda ai deliri nomina "Zia Ann" e sua madre... Io non credo che qualcuno in preda ai deliri della febbraio menta, quindi Madam Red è realmente sua zia e Rachel realmente sua madre, solo che lui non è il vero Ciel, ma l'altro gemello di cui non sappiamo il nome.

Il "nostro" Ciel non lo conosceva nessuno ma solo i membri della famiglia, e questo perchà© era sempre malato e Vincent si portava sempre dietro il "vero" Ciel.

 

Quando quell'uomo che va da Kelvin dice queste parole:

"Chi si aspettava di avere l'erede di quel casato come agnellino"

Era perchà© forse quello che doveva essere sacrificato per primo era il vero Ciel , oppure perchà© neanche lui sapesse che c'erano due gemelli.... o ancora, perchà© quello che era stato portato per primo da quella setta era il vero Ciel... infatti il "nostro" Ciel trova i suoi genitori già  morti mentre il vero Ciel già  non c'era , forse avevano prima rapito lui è poi ucciso i genitori!! Poi non si sa chi, vedono il nostro Ciel e magari pensano "ma non l'avevano già  rapito, forse è scappato..." è hanno preso pure lui.

Io la vedo così....

Sì anch'io credo maggiormente che sia più plausibile questa teoria, specie per far combaciare tutti i dialoghi. Ma è cmq da prendere in corniderazione la possibilità  del sosia a causa della storia del casato Phantomhive e dalla sua posizione nella società  del male. Sinceramente giunti a questo punto delle scan senza fare spoiler temo cosa potrebbe fare la Regina.

Credo sia un tantino fuori di testa. XD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia teoria è meno articolata delle vostre.

Non c'è alcun sosia, i due Ciel sono semplicemente gemelli.

Altrimenti perchà© Vincent se li sarebbe portati entrambi a un ricevimento importante se uno dei due lo voleva tenere nascosto?

E poi quando il "nostro" Ciel si ammala per via dell'asma in preda ai deliri nomina "Zia Ann" e sua madre... Io non credo che qualcuno in preda ai deliri della febbraio menta, quindi Madam Red è realmente sua zia e Rachel realmente sua madre, solo che lui non è il vero Ciel, ma l'altro gemello di cui non sappiamo il nome.

Il "nostro" Ciel non lo conosceva nessuno ma solo i membri della famiglia, e questo perchà© era sempre malato e Vincent si portava sempre dietro il "vero" Ciel.

 

Quando quel l'uomo che va da Kelvin dice queste parole:

"Chi si aspettava di avere l'erede di quel casato come agnellino"

Era perchà© forse quello che doveva essere sacrificato per primo era il vero Ciel , oppure perchà© neanche lui sapesse che c'erano due gemelli.... o ancora, perchà© quello che era stato portato per primo da quella setta era il vero Ciel... infatti il "nostro" Ciel trova i suoi genitori già  morti mentre il vero Ciel già  non c'era , forse avevano prima rapito lui è poi ucciso i genitori!! Poi non si sa chi, vedono il nostro Ciel e magari pensano "ma non l'avevano già  rapito, forse è scappato..." è hanno preso pure lui.

Io la vedo così....

Io son d'accordo con te su tutta la linea. Concordo che siano gemelli, sennò non si spiegherebbero i ricordi che ha (ancor più dell'affetto che prova verso i Phantomhive e l'altro Ciel).

Quello che mi turba sono i termini del rapimento. Anche io credo che le tornate in cui i Ciel sono stati rapiti sono due. E sono fermamente convinta che a parte Tanaka e i genitori (o al massimo qualche altra persona che però è morta, forse anche Undertaker) nessuno sapesse che i Ciel erano due. Il nostro Ciel ha vissuto pochissimo la vita di società  e la compagnia degli altri a causa della salute un po' cagionevole ereditata dalla madre mentre l'altro Ciel più spigliato veniva addestrato in tutto e per tutto a divenire l'erede del casato. E l'inganno va alla grande e i Phantomhive hanno il loro figlio sostituto.

Poi accade la tragedia.

La tua ricostruzine mi piace ,è la cosa più verosimile che io stessa riesca a formulare...ma qualcosa non mi torna.

Da un lato abbiamo una setta che cerca bambini da sacrificare.

Dall'altra abbiamo un mandante che vuole morti i Phantomhive.

Che i mandanti siano i cultisti la vedo dura per svariate ragioni: la prima per ordine di importanza è che se voglio rapire un bambino non miro certo a dei nobili, soprattutto poi ai Phantomhive, visto il loro ruolo di cani della regina, ma mi limito a bambini poveri. Seconda cosa, ma questa è opinabile, se voglio rapire un bambino non attacco una casa piena col rischio di dover ammazzare più gente che altro, aspetto che sia fuori piuttosto.

Ammattiamo che volevano proprio l'anima del bimbo Phantomhive perchè era stata raccomandata da qualcuno (Kelvin, toh, Sebastian stesso): i rapitori arrivano, ammazzano tutti perchè sanno chi cercano e zacchete pigliano un Ciel. Yeah, che bello abbiamo Ciel. L'unico ancora vivo è Tanaka che cerca invano di salvare l'altro Ciel spuntato fuori da qualche parte. Tanaka viene ferito e Ciel 2 viene rapito. Ora abbiamo dei rapitori imbarazzati perchè hanno 2 Ciel; fanno finta di niente e fanno per portarli dai cultisti...

problema 1) già  la cosa non torna perchè da mezzo c'è una scena di vendita dei bambini...o almeno di Ciel 2

problema 2) se volevano così tanto Ciel...perchè ci mettono un mese a sacrificarlo? Ammettiamo che sia colpa dei preparativi...perchè nel mentre sacrificano altra gente, senza scopo? Ma ci godevano così tanto a seviziare dei bimbini?

Ricominciamo. Ammettiamo che arrivano a casa Phantomhive dei sicari con lo scopo di massacrare i Phantomhive. Zacchete qui zacchete là ...non dovrebbero lasciare vivo nessuno ...ma Ciel non lo ammazzano. Uno di loro mettiamo aveva dei contatti coi cultisti e convince gli altri a dare Ciel a loro. Bene andiamoci. Ciel ha la geniale idea (o il pessimo tempismo) di spuntare fuori proprio in quel momento. Che diamine, un altro bambino, bene, pigliamo anche lui e vendiamolo.

Da qui parte "Quel mese". Tot giorni i due Ciel stanno con i rapitori che intanto prendono contatti per la vendita. Tot giorni i due bambini arrivano alle gabbie e ci marciscono dentro. per un po'. Nel mentre si diffonde la storia della triste morte dei Phantomhive, Kelvin lo viene a sapere e si dispera. Arriva il momento di marchiare a fuoco uno a uno i bambini: qualcuno vede Ciel 1 o 2 e capisce che l'erede è vivo; anche ammettendo che vedano tutti e due a loro non gliene frega niente, per loro possono essere solo sosia, magari tali si dichiarano, ad ogni modo i cultisti non avevano vantaggio a divulgare la cosa perchè non hanno prove e soprattutto il corpo di Ciel è virtualmente bruciati nell'incendio ma di sicuro non lo hanno trovato visto che i bibini sono tutti e due lì con loro...eppoi a loro che je fegava? Dunque, durante questo rito il nobile che poi va da Kelvin vede un Ciel e va a dirlo a Kelvin che tutti sapevano aveva questo crush sui Phantomhive...o niente glielo dice come gossip, parlando di uno perchè uno solo ne ha visto, Kelvin si dispera e bla bla...da qui in poi sappiamo come va sacrificio, contratto, morti tutti i cultisti, segreto dei Phantomhive salvo...e intanto chissene perchè Ciel 1 purtroppo è andato.

Ora questo permette anche di ipotizzare da dove spunti l'anello: Ciel 2 vedendo i genitori morti lo prende come segno di riconoscimento e fa per scappare. Poi lo beccano. Nasconde l'anello e riesce a impedirgli che glielo rubino. In una qualche maniera, difficilmente ma ci riesce, lo dà  a Ciel 1 come pegno della sua identità  di capofamiglia. Quando Ciel 1 schiatta lo aveva portato con sè nell'altare e da lì Ciel 2 lo prende.

Però non so...qualcosa mi è oscuro. Prima di tutto come possa veramente aver conservato l'anello. :/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me, invece, i due Ciel non sono gemelli. Se fossero nati davvero due eredi Phantomhive, quanto meno i membri più stretti della famiglia, come Anne Durless, dovrebbero esserne al corrente, anche ammettendo che uno dei due bambini fosse stato sempre a letto malato. La dottoressa parla ogni volta al singolare del proprio nipote, quindi non ne sapeva nulla! Nascondere l'esistenza di un figlio, per quanto cagionevole, mi sembra piuttosto assurdo... E soprattutto, se fosse stata QUELLA l'intenzione, perchà© mai far sapere tutto proprio a KLAUS ( che dice "com'è strano vedervi TUTTI quì, quindi sa!) e non ad Anne? Inoltre, chi vuole tenere nascosto un figlio, non lo porta in giro per ricevimenti, come sembra invece essere accaduto la sera del fatidico incontro con il barone Kelvin. Un altro motivo che mi spinge a credere che i due Ciel non siano fratelli (sempre ammesso che la teoria sia vera ^^") è che il "nostro" Ciel, appena liberato, va a trovare Tanaka in ospedale e lo chiama NONNO! Proprio nonno! Cosa alquanto strana, vero? Non voglio pensare che lo steward sia padre di Vincent... Tutto, ma questo no!

Ho elaborato una mia teoria, forse facendomi troppi viaggi mentali, ma non fa nulla XD... Allora!

Chiamerò Ciel A il Ciel che noi tutti conosciamo e Ciel B il presunto secondo Ciel. Nella mia ricostruzione, Ciel A non ha affatto origini nobili, anzi! Nipote del maggiordomo Tanaka, viene da questi portato alla magione dopo la morte dei suoi genitori (eh sì, è un orfanello u.u). I Phantomhive lo accolgono perchà© somiglia incredibilmente al loro figlioletto, Ciel B, e la cosa può tornar loro MOLTO UTILE. Il piccolo conte, infatti, è cagionevole di salute e ed ha la stessa età  dell'orfano, così i due iniziano a giocare insieme e diventano molto amici. Praticamente crescono in simbiosi, per fare in modo che Ciel A possa fungere da "figlio di rappresentanza" nelle occasioni mondane a cui il vero Phantomhive, per ragioni di salute, non può partecipare. A questo punto mi direte che evidentemente il bambino malato è Ciel A, quello del manga, quindi la mia teoria non regge... Pazientate ancora un secondo e vi chiarirò tutto.

Per quanto Ciel A e Ciel B si somigliassero, ad un'occhiata accorta, soprattutto dei familiari e degli amici intimi, li si sarebbe potuti riconoscere per differenze fisiche, seppur lievi, e caratteriali. I rapitori, a mio avviso, prendono entrambi i Ciel, ma riconoscono esattamente  il VERO Phantomhive perchà© hanno stretti legami con la famiglia e, siccome sono in combutta con i cultisti, indicano loro quale bambino immolare al demonio. Nella mia ricostruzione, infatti, i cultisti HANNO BISOGNO del sangue del Phantomhive per completare il rito. Arriviamo al momento del sacrificio: Ciel B, l'autentico, viene ammazzato e Ciel A invoca Sebastian. All'atto dell'invocazione, Ciel B chiede un potere che nessuno potrà  sovrastare e chiede anche di DIVENTARE in tutto e per tutto Ciel Phantomhive. La sua forma fisica, quindi, viene contraffatta dal demone, determinando, così, l'acquisizione della patologia del conte, ovvero l'asma. Il fatto che il nostro Ciel chiami "zia" Anne oppure Vincent e Rachel "papà  e mamma" non mi stupisce, prima di tutto perchà© si sta autoconvincendo di essere realmente il conte Phantomhive e poi perchè, non avendo famiglia, è cresciuto con loro e può averli davvero considerati al pari di figure genitoriali. Il flash della saga del circo in cui Ciel sta a letto e viene "coccolato" da Ann e Rachel può essere dovuto ad una questione di prospettiva... MI spiego meglio... Il vero Ciel, malato, stava a letto ed il nostro Ciel gli era sdraiato accanto, osservando la scena dal suo stesso punto di vista,come se ad essere soccorso fosse egli stesso e non il conte.

SPOILER

Nella saga della strega verde, il vero Ciel dice che è stato "sacrificato", ma non dai cultisti... è quasi come se alludesse al fatto che il nostro Ciel ha ottenuto potere grazie alla sua morte. E, alla fine, i conti tornano! Perchè il nostro amato nano da battaglia non avrebbe avuto accesso a tutta la rete di amicizie influenti dei Phantomhive, necessarie per la vendetta finale, se fosse stato riconosciuto con la sua identità  di plebeo nipote di Tanaka. Ma per essere Phantomhive al cento per cento, quello vero doveve morire...

 

Scusate il papiello! Fatemi sapere cosa ne pensate!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessante visione, plausibilissima anche questa! Tirare in ballo Tanaka o qualcun altro dei servitori mettendo l'attuale Ciel come figlio o nipote loro, cresciuto con quello autentico non  mi era proprio passato per la testa, potrebbe essere una possibilità  concreta.

Però ci sono diversi punti in cui le varie teorie hanno qualche lacuna, temo che alla fine solo Lady Yana possa farci vedere la luce, però davvero se quel flash-back nella saga del Circo di Noa risultasse semplicemente un errore sarebbe davvero deludente, anche perchè allora che bisogno c'era di replicarlo così sfacciatamente nell'anime, diciamoci la verità  la cosa nella precedente puntata risulta incredibilmente evidente che ci fossero due prospettive: lo Ciel nella gabbia e quello sul tavolo. Troppo bello!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

*TUTTO QUELLO CHE SAKANADE HA DETTO NEL POST APPENA SOPRA DI ME*

Sakanade. scusa se non ti cito per intero, è solo per evitare di fare un papirone! Ti dirò la tua versione è esattamente quella che mi passava per la testa quando tentavo di trovare prove a sostegno della teoria del sosia. Però poi ci ho riflettuto e...Sorry, ma per me i due Ciel sono per forza gemelli. 

Prima di tutto forse ho trovato una soluzione a quel GRANPA di Ciel. Io temo che abbiano tradotto NONNO la parola ojiisan o 'jiji' o 'ji-chan'...che vuol dire nonno in senso proprio ma anche traslato come "persona anziana" detto in senso non dispregiativo,  è un aggettivo connotativo in senso buono...ma la cosa interessante è che il termine in giapponese può riferirsi a persone che non sono legate da legami di sangue, ma persone cui si è solo affezionati (es.nonnino) o addirittura può essere usato, però in maniera neutra-negativa, nei confronti degli estranei (es. nonnetto). Perciò ipotizzo che Ciel sia solo stato cresciuto da Tanaka.

Questione del rapporto tra i due Ciel. Io posso accettare l'idea della somiglianza tra estranei solo sino a un certo punto ed è quello su cui tu stesso ti sei soffermata: delle differenze estetiche ci sarebbero  comunque state, il che avrebbe vanificato l'ipotesi si scambiare i Ciel...se questi venivano davvero scambiati dovevano essere identici o chiunque se ne sarebbero accorto. Personalmente di gemelli ne ho visti tanti, due bambine in particolare, mentre lavoravo al centro estivo, mi avevano colpito perchè i genitori, giusto per facilitare il lavoro a noi istruttori e per sviluppare la loro identità  individuale, erano soliti vestirle in maniera esattamente uguale (che voglia avevano di comprare tutto doppio io non lo so) ma raccoglievano i capelli della primogenita da un lato e della secondogenita dall'altro in una coda di cavallo alta o in una treccia; nel momento in cui quelle due disgraziate si scioglievano i capelli riconoscerle non era difficile, era impossibile: capelli lunghi uguali, dello stesso biondo, stesse efelidi, stessi lineamenti e stessa voce... ma avevano due caratteri diversi, una era più chiusa e arrossiva più spesso, l'altra sorrideva più apertamente; solo dallo sguardo le avresti potute riconoscere, ma solo avendole entrambe assieme, prese da sole chi fosse l'una e chi fosse l'altra era assolutamente impossibile da capire. A me questa situazione ricorda troppo la questione dei due Ciel. Solo con due bambini gemelli davanti avresti potuto capire chi era il prescelto e chi era il possibile sostituto. Ma soprattutto: quanto pericoloso sarebbe stato prendere un bambino grandicello e farne un sostituto solo perchè simile al proprio? Due sosia possono essere simili come i gemelli...ma... Di certo la somiglianza non avevano potuto determinarla in culla nè programmarla geneticamente. Altre persone potevano conoscere il bambino Ciel 2 che sarebbe diventato il sostituto, avrebbero potuto mettere in dubbio l'identità  dell'erede dei Phantomhive e vanificare l'utilità  di aver raccattato il sosia. Specie poi se ipotizziamo un incontro casuale in stile "il ricco e il povero". Ciel avrebbe dovuto davvero dimostrare a parecchie gente di essere il figlio dei nobili e non di altri. Però...che il nipote di Tanaka avesse le stesse sembianze...secondo me ammazzerebbe la trama perchè ok avere culo ma così tanto da trovare nella famiglia del maggiordomo il sostituto...no! Posso accettare l'ipotesi che una famiglia estranea e povera rinunci a un figlio per fargli guadagnare forse un titolo o comunque vivere da nobile come ipoteticamente Ciel faceva...ma che quella famiglia fosse così vicina no. Più di uno si sarebbe accorto della somiglianza tra i due bambini (che per saltare all'occhio dei Phantomhive all'esterno doveva essere TOTALE) e una volta scomparso uno dei due bambini -perchè a qual punto il non-Phantomhive doveva sparire- a parecchia gente si sarebbe dovuto spiegare cosa fosse successo, gente che comunque si sarebbe posta un dubbio e che a vita avrebbe ricordato di quella incredibile somiglianza tra il figlio del servo e il figlio del padrone. Semplicemente ci sarebbero stati troppi testimoni in giro della cosa. Potremmo ipotizzare che Ciel 2 nipote di Tanaka sia stato dato per morto e che i Phantomhive abbiano finto di cedergli il loro figlio tanto simile - in realtà  figlio dei figli di Tanaka- così si spiegherebbe l'attaccamento di Ciel 2 per Tanaka stesso...ma dio che complicazione! Ma al di là  della complicazione, di cui la Toboso sarebbe benissimo capace...secondo me lasciare due bambini che sono virtualmente la stessa persona girare indiscriminatamente per conto loro sarebbe stato il disastro perchè avrebbe portato prima o poi i Phantomhive  a dovere spiegare com'era che il loro figlio aveva l'ubiquità . Per me Ciel 2 stava nascosto se ciel 1 girava e viceversa. 

Angelina. Angelina semplicemente per me non sapeva affatto dei due Ciel. Del parto ha visto un pezzo, la nascita di un solo figlio, io credo il primo. Noi non lo sappiamo ma nato il primo bimbo le potrebbe essere svenuta, uscita dalla stanza per causa di forza maggiore o cose simili. Questo spiega perchè dell'altro Ciel non chieda mai nulla.

Claus. Per me non sa affatto dei due Ciel...per me a quel ricevimento i Ciel non erano due ma c'era solo il Ciel 2. Ripeto, come avrebbero fatto tutti e due a entrare senza essere visti? Ok uno entra di nascosto, diamolo per vero. Ma Vincent, per quanto attaccato a quella parete da poter nascondere due bambini anche con l'aiuto della tenda, aveva 180° di visibilità , da qualche lato la testa, le gambe, le ombre di 3 persone si sarebbero viste: se due scriccioli scivolano tra la schiena del padre e la tenda o prima o poi 'sta tenda sia muove o comunque prima o poi qualcuno li vede. Quando Ciel poi si fionda in braccio a Claus...Vincent lo segue...dove finisce l'altro supposto Ciel? Nascosto dietro alla tenda? Ma che pericolo sarebbe stato fare una roba del genere?Per un ricevimento far saltare 10 anni di copertura? Questa cosa del "TUTTI qui" è opinabile, l'edizione inglese a BOTH entrambi...una frase molto meno problematica. Ancheil manga a guadarlo bene è meno equivoco di quanto no sia l'anime su queste inquadrature. Che Ciel sia sollevato di vedere qualcuno che conosce mi stupisce meno che pensare a Phantomhive che nasconde i due figli dietro alla schiena. 

I Phantomhive non nascondevano un figlio perchè era cagionevole...secondo me c'erano due ragioni per averlo fatto. 1-Avere un sostituto al Ciel 1. qualora a questo fosse successo qualcosa o...avesse avuto bisogno di una persona uguale a lui per qualche scopo. 2. Per amore. Premesso che secondo me non è detto che Ciel 1 non fosse malato di asma, ammettendo che Ciel 1 stesse un tantino peggio o solo per il fatto che questi fosse secondogenito o perchè avevano tirato a sorte a Ciel due stavano sì dando una vita nell'ombra ma non credo fosse trattato per il resto troppo male, con sufficienza o che nè pare odiasse il fratello; tenendlo nascosto lo proteggevano da attentati e, per quanto possibile, contribuivano a tenerlo lontano dallo schifo che i Phantomhive per lavoro erano obbligati a vedere. Nasconderlo era un modo per proteggere Ciel 2 stesso oltre che la famiglia Phantomhive. E difatto funziona, perchè Ciel è ancora qui che gira anche se tutti gli altri sono morti...con tutti che ancora si chiedono come diamine abbia fatto a sopravvivere e nessuno che lo saprà  mai nè credo possa lontanamente immaginare il magheggio dei parents.

I cultisti secondo me non potevano avere bisogno del sangue dei Phantomhive perchè sennò Kelvin che era dei cultisti avrebbe verosimilmente saputo che un attacco alla magione era programmato, almeno credo. E poi lo avrebbero sacrificato subito, non ci avrebbero messo un mese sacrificando nel mentre gente a caso, gratis...

Sul fatto che Ciel 1 è morto per Ciel 2...son d'accordo...Ciel 1 è il famoso pedaggio già  pagato con cui Sebastian si presenta a Ciel. Ora io penso che se Sebatian ha stretto il contratto con Ciel 2 e non con il resto delle persone è perchè solo Ciel aveva sacrificato qualcosa di suo...il fratello, aveva perso una persona importante. Ciel di fatto è vivo grazie a Ciel che è morto per lui...per questo dice "io non ho il diritto di essere salvato". Ora, qualche tempo fa avanzai l'ipotesi che per la verità  Ciel 1 già  avesse stretto un patto con Sebbo, tra la vita e la morte, offrendo subito la sua anima in cambio non già  della vita, anche perchè Sebastian non ha poteri curativi nei confronti degli umani, bensì ottenendo che Sebastian salvasse Ciel.

Se proprio vogliamo una commistione tra le anime di Ciel 1 e 2, in caso, credo che Ciel 1 potrebbe aver chiesto a Sebbo di travasare parte della sua anima o tutta in Ciel 2, semiassopita o comunque abbastanza da riempire certi vuoti di ricordi di Ciel eppure non tanto da coprirli tutti (le varie gaffe con Lizzy). E abbastanza da causare le crisi di identità ...e spiegare quella scena di Ciel sdoppiato su una base più materiale che non una semplice proiezione di Ciel. Forse Ciel è dimidiato veramente. 

Comunque questa commistione di anime non è per nulla necessaria. Che comunque Ciel 1 sia il prezzo da pagare per Ciel per essere vivo è certo ed è questo che lo tormenta. Forse è l'unica cosa perchè per la morte dei genitori lu non ha colpa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sakanade. scusa se non ti cito per intero, è solo per evitare di fare un papirone! Ti dirò la tua versione è esattamente quella che mi passava per la testa quando tentavo di trovare prove a sostegno della teoria del sosia. Però poi ci ho riflettuto e...Sorry, ma per me i due Ciel sono per forza gemelli. 

Prima di tutto forse ho trovato una soluzione a quel GRANPA di Ciel. Io temo che abbiano tradotto NONNO la parola ojiisan o 'jiji' o 'ji-chan'...che vuol dire nonno in senso proprio ma anche traslato come "persona anziana" detto in senso non dispregiativo,  è un aggettivo connotativo in senso buono...ma la cosa interessante è che il termine in giapponese può riferirsi a persone che non sono legate da legami di sangue, ma persone cui si è solo affezionati (es.nonnino) o addirittura può essere usato, però in maniera neutra-negativa, nei confronti degli estranei (es. nonnetto). Perciò ipotizzo che Ciel sia solo stato cresciuto da Tanaka.

Questione del rapporto tra i due Ciel. Io posso accettare l'idea della somiglianza tra estranei solo sino a un certo punto ed è quello su cui tu stesso ti sei soffermata: delle differenze estetiche ci sarebbero  comunque state, il che avrebbe vanificato l'ipotesi si scambiare i Ciel...se questi venivano davvero scambiati dovevano essere identici o chiunque se ne sarebbero accorto. Personalmente di gemelli ne ho visti tanti, due bambine in particolare, mentre lavoravo al centro estivo, mi avevano colpito perchè i genitori, giusto per facilitare il lavoro a noi istruttori e per sviluppare la loro identità  individuale, erano soliti vestirle in maniera esattamente uguale (che voglia avevano di comprare tutto doppio io non lo so) ma raccoglievano i capelli della primogenita da un lato e della secondogenita dall'altro in una coda di cavallo alta o in una treccia; nel momento in cui quelle due disgraziate si scioglievano i capelli riconoscerle non era difficile, era impossibile: capelli lunghi uguali, dello stesso biondo, stesse efelidi, stessi lineamenti e stessa voce... ma avevano due caratteri diversi, una era più chiusa e arrossiva più spesso, l'altra sorrideva più apertamente; solo dallo sguardo le avresti potute riconoscere, ma solo avendole entrambe assieme, prese da sole chi fosse l'una e chi fosse l'altra era assolutamente impossibile da capire. A me questa situazione ricorda troppo la questione dei due Ciel. Solo con due bambini gemelli davanti avresti potuto capire chi era il prescelto e chi era il possibile sostituto. Ma soprattutto: quanto pericoloso sarebbe stato prendere un bambino grandicello e farne un sostituto solo perchè simile al proprio? Due sosia possono essere simili come i gemelli...ma... Di certo la somiglianza non avevano potuto determinarla in culla nè programmarla geneticamente. Altre persone potevano conoscere il bambino Ciel 2 che sarebbe diventato il sostituto, avrebbero potuto mettere in dubbio l'identità  dell'erede dei Phantomhive e vanificare l'utilità  di aver raccattato il sosia. Specie poi se ipotizziamo un incontro casuale in stile "il ricco e il povero". Ciel avrebbe dovuto davvero dimostrare a parecchie gente di essere il figlio dei nobili e non di altri. Però...che il nipote di Tanaka avesse le stesse sembianze...secondo me ammazzerebbe la trama perchè ok avere culo ma così tanto da trovare nella famiglia del maggiordomo il sostituto...no! Posso accettare l'ipotesi che una famiglia estranea e povera rinunci a un figlio per fargli guadagnare forse un titolo o comunque vivere da nobile come ipoteticamente Ciel faceva...ma che quella famiglia fosse così vicina no. Più di uno si sarebbe accorto della somiglianza tra i due bambini (che per saltare all'occhio dei Phantomhive all'esterno doveva essere TOTALE) e una volta scomparso uno dei due bambini -perchè a qual punto il non-Phantomhive doveva sparire- a parecchia gente si sarebbe dovuto spiegare cosa fosse successo, gente che comunque si sarebbe posta un dubbio e che a vita avrebbe ricordato di quella incredibile somiglianza tra il figlio del servo e il figlio del padrone. Semplicemente ci sarebbero stati troppi testimoni in giro della cosa. Potremmo ipotizzare che Ciel 2 nipote di Tanaka sia stato dato per morto e che i Phantomhive abbiano finto di cedergli il loro figlio tanto simile - in realtà  figlio dei figli di Tanaka- così si spiegherebbe l'attaccamento di Ciel 2 per Tanaka stesso...ma dio che complicazione! Ma al di là  della complicazione, di cui la Toboso sarebbe benissimo capace...secondo me lasciare due bambini che sono virtualmente la stessa persona girare indiscriminatamente per conto loro sarebbe stato il disastro perchè avrebbe portato prima o poi i Phantomhive  a dovere spiegare com'era che il loro figlio aveva l'ubiquità . Per me Ciel 2 stava nascosto se ciel 1 girava e viceversa. 

Angelina. Angelina semplicemente per me non sapeva affatto dei due Ciel. Del parto ha visto un pezzo, la nascita di un solo figlio, io credo il primo. Noi non lo sappiamo ma nato il primo bimbo le potrebbe essere svenuta, uscita dalla stanza per causa di forza maggiore o cose simili. Questo spiega perchè dell'altro Ciel non chieda mai nulla.

Claus. Per me non sa affatto dei due Ciel...per me a quel ricevimento i Ciel non erano due ma c'era solo il Ciel 2. Ripeto, come avrebbero fatto tutti e due a entrare senza essere visti? Ok uno entra di nascosto, diamolo per vero. Ma Vincent, per quanto attaccato a quella parete da poter nascondere due bambini anche con l'aiuto della tenda, aveva 180° di visibilità , da qualche lato la testa, le gambe, le ombre di 3 persone si sarebbero viste: se due scriccioli scivolano tra la schiena del padre e la tenda o prima o poi 'sta tenda sia muove o comunque prima o poi qualcuno li vede. Quando Ciel poi si fionda in braccio a Claus...Vincent lo segue...dove finisce l'altro supposto Ciel? Nascosto dietro alla tenda? Ma che pericolo sarebbe stato fare una roba del genere?Per un ricevimento far saltare 10 anni di copertura? Questa cosa del "TUTTI qui" è opinabile, l'edizione inglese a BOTH entrambi...una frase molto meno problematica. Ancheil manga a guadarlo bene è meno equivoco di quanto no sia l'anime su queste inquadrature. Che Ciel sia sollevato di vedere qualcuno che conosce mi stupisce meno che pensare a Phantomhive che nasconde i due figli dietro alla schiena. 

I Phantomhive non nascondevano un figlio perchè era cagionevole...secondo me c'erano due ragioni per averlo fatto. 1-Avere un sostituto al Ciel 1. qualora a questo fosse successo qualcosa o...avesse avuto bisogno di una persona uguale a lui per qualche scopo. 2. Per amore. Premesso che secondo me non è detto che Ciel 1 non fosse malato di asma, ammettendo che Ciel 1 stesse un tantino peggio o solo per il fatto che questi fosse secondogenito o perchè avevano tirato a sorte a Ciel due stavano sì dando una vita nell'ombra ma non credo fosse trattato per il resto troppo male, con sufficienza o che nè pare odiasse il fratello; tenendlo nascosto lo proteggevano da attentati e, per quanto possibile, contribuivano a tenerlo lontano dallo schifo che i Phantomhive per lavoro erano obbligati a vedere. Nasconderlo era un modo per proteggere Ciel 2 stesso oltre che la famiglia Phantomhive. E difatto funziona, perchè Ciel è ancora qui che gira anche se tutti gli altri sono morti...con tutti che ancora si chiedono come diamine abbia fatto a sopravvivere e nessuno che lo saprà  mai nè credo possa lontanamente immaginare il magheggio dei parents.

I cultisti secondo me non potevano avere bisogno del sangue dei Phantomhive perchè sennò Kelvin che era dei cultisti avrebbe verosimilmente saputo che un attacco alla magione era programmato, almeno credo. E poi lo avrebbero sacrificato subito, non ci avrebbero messo un mese sacrificando nel mentre gente a caso, gratis...

Sul fatto che Ciel 1 è morto per Ciel 2...son d'accordo...Ciel 1 è il famoso pedaggio già  pagato con cui Sebastian si presenta a Ciel. Ora io penso che se Sebatian ha stretto il contratto con Ciel 2 e non con il resto delle persone è perchè solo Ciel aveva sacrificato qualcosa di suo...il fratello, aveva perso una persona importante. Ciel di fatto è vivo grazie a Ciel che è morto per lui...per questo dice "io non ho il diritto di essere salvato". Ora, qualche tempo fa avanzai l'ipotesi che per la verità  Ciel 1 già  avesse stretto un patto con Sebbo, tra la vita e la morte, offrendo subito la sua anima in cambio non già  della vita, anche perchè Sebastian non ha poteri curativi nei confronti degli umani, bensì ottenendo che Sebastian salvasse Ciel.

Se proprio vogliamo una commistione tra le anime di Ciel 1 e 2, in caso, credo che Ciel 1 potrebbe aver chiesto a Sebbo di travasare parte della sua anima o tutta in Ciel 2, semiassopita o comunque abbastanza da riempire certi vuoti di ricordi di Ciel eppure non tanto da coprirli tutti (le varie gaffe con Lizzy). E abbastanza da causare le crisi di identità ...e spiegare quella scena di Ciel sdoppiato su una base più materiale che non una semplice proiezione di Ciel. Forse Ciel è dimidiato veramente. 

Comunque questa commistione di anime non è per nulla necessaria. Che comunque Ciel 1 sia il prezzo da pagare per Ciel per essere vivo è certo ed è questo che lo tormenta. Forse è l'unica cosa perchè per la morte dei genitori lu non ha colpa.

Ci stiamo proprio scervellando su questa cosa! Spero solo che Lady Yana ci dia la soddisfazione di trovare  trame ancora più spaccacervelli di queste! XD

Le tue obiezioni sono tutte validissime e molte le posso benissimo condividere, soprattutto riflettendo bene sulla reazione di Lizzie all'asma... Nel flashback del circo, la bambina sa sicuramente della malattia ed osserva il cugino(?) con aria preoccupata, ma quando successivamente nella storia salta di nuovo in ballo questo disturbo, Ciel fa di tutto per nasconderlo anche a Lizzie stessa. Forse il fratello 1, vero Ciel Phantomhive, non soffriva d'asma, mentre il fratello 2, X Phantomhive, ne soffriva, ma siccome quello in vita formalmente è Ciel Phantomhive, la patologia deve restare segreta. A questo punto, però, bisogna dedurre che Lizzie sappia dell'esistenza di un Ciel Phantomhive sano e di un X Phantomhive senza asma,altrimenti tutta questa segretezza non si spiega. E allora se lei sa, ne doveva essere al corrente la stessa Angelina, presente al capezzale del bambino insieme a Rachel e Lizzie... Assumendo tutto questo, cade la necessità  del nostro nano da battaglia di dichiararsi proprio Ciel anche davanti a zia e cugina che conoscono entrambi i gemelli per i motivi di cui sopra... Inoltre non mi convince che Ann abbia visto solo una parte del parto, mi pare poco probabile. 

Magari Tanaka ed il piccolo sosia sono entrati alla magione nello stesso momento, proprio in virtù della somiglianza tra Ciel 1 e Ciel 2, scoperta forse per caso in una delle scorribande del baldo Vincent per il ghetto. Insomma, il conte avvista vecchio e bambino che vagano nel bronx, nota la somiglianza e decide di caricarseli sulla sua bella carrozza verso villa Phantomhive. A questo punto l'effetto "botta di culo esagerata" per aver trovato un sosia tra i familiari del personale viene meno. Poi Vincent informa i parenti più stretti (tra cui sua sorella, madre di Lizzie, ed Angelina) della presenza di un "figlio di rappresentanza" da portare ai ricevimenti per preservare sia la salute che l'icolumità  del vero Ciel. Così si risolve anche il problema di zia Ann e cuginetta. Per quanto riguarda la questione della presenza di persone che potrebbero riconoscere il sosia, credo sia la meno spinosa... Ora mi spiego meglio. Nella mia ricostruzione, l'ambiente dove vivevano Tanaka ed il sosia di Ciel era molto povero, quindi tutti i loro possibili conoscenti non sono persone con cui i Phantomhive avrebbero mai potuto avere a che fare. Nell'ambiente nobile, invece, viene mostrato sempre e soltanto 1 Ciel, il sosia di rappresentanza, scampando la possibilità  di suscitare sospetti dovuti alle piccole differenze fisiche e caratteriali( condivido, a questo punto, che anche al ricevimento con Kelvin ci fosse 1 bambino e non entrambi). In famiglia, che fa sempre parte della cerchia "nobile", tutti sono al corrente di come stanno le cose, quindi il problema non si pone. Dal rapimento in poi, lascio la mia versione così com'era, con i due Ciel che vengono rapiti insieme, ma viene sacrificato solo quello autentico per ragioni di sangue. Sì, perchè penso che i cultisti sappiano che qualche avo dei Phantomhive aveva già  evocato un demone e, dunque, per ripetere l'esperimento, hanno bisogno di un discendente... Poi il sosia chiede a Sebastian di diventare Ciel a tutti gli effetti, assumendone l'aspetto al cento per cento.

 

Sicuramente questa teoria fa ancora acqua da tutte le parti XD ma non riesco a convincermi neppure di quella dei gemelli, non so perchà© .-.

In ogni caso, avevo pensato anch'io alla questione del vezzeggiativo "nonnetto" che i giapponesi spesso usano ed effettivamente potrebbe esserci un errore di traduzione. E allora andrebbe tutto in malora!

Non so neanche più che ho scritto!!! Voglio saperne di piùùùù

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nell'edizione Panini del manga, ad esempio, quel "nonno" è tradotto come "vecchio servitore", l'ho riletto poco fa. quindi è probabile che sui vari siti sia stato tradotto erroneamente, anche perchà© se davvero Tanaka fosse il nonno di quel Ciel non credo comunque che quest'ultimo si sarebbe rivolto a lui con quell'appellativo, rischiando di far saltare tutta la copertura. per quanto riguarda il ricevimento e l'incontro con il barone Kelvin, non riesco a convincermi che lì sia presente un solo Ciel. sia nel manga che nell'anime, come ho scritto qualche post più sopra, mi sembra che ci siano cambi di prospettiva e incongruenze troppo evidenti. e ripeto, nel caso in cui la mia supposizione dovesse rivelarsi corretta e alla festa i Ciel fossero davvero due, allora significherebbe che sono davvero gemelli e che nessuno dei due fosse tenuto nascosto. semplicemente uno (il "nostro" Ciel) aveva una salute più cagionevole e usciva di rado, quindi magari qualcuno poteva anche non sapere della sua esistenza. per quanto riguarda madame Red, è strano che non abbia chiesto nulla a Ciel dopo averlo rivisto, supponendo che sappia del gemello. però ho pensato: nel manga, Angelina dice: "Ciel non ha mai voluto dirmi cosa fosse successo in quel mese". quindi, vedendo tornare uno solo dei due bambini, potrebbe aver dato per scontato che l'altro fosse morto e, in un secondo momento, avrebbe chiesto spiegazioni al "nostro Ciel", che, traumatizzato dall'accaduto, si è rifiutato di rispondere. dunque la zia avrebbe deciso che sarebbe stato meglio non menzionare più il fratello defunto, per non turbare ulteriormente il nipote, e potrebbe aver detto alla servitù e ai parenti più stretti di fare altrettanto. magari potrebbe anche aver interpellato Sebastian sull'accaduto, che le avrebbe confermato la morte di uno dei gemelli. l'unica cosa che non si spiegherebbe a questo punto sarebbe l'atteggiamento di Lizzy, di cui ho parlato sempre qualche post fa >.>

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io son d'accordo con te su tutta la linea. Concordo che siano gemelli, sennò non si spiegherebbero i ricordi che ha (ancor più dell'affetto che prova verso i Phantomhive e l'altro Ciel).

Quello che mi turba sono i termini del rapimento. Anche io credo che le tornate in cui i Ciel sono stati rapiti sono due. E sono fermamente convinta che a parte Tanaka e i genitori (o al massimo qualche altra persona che però è morta, forse anche Undertaker) nessuno sapesse che i Ciel erano due. Il nostro Ciel ha vissuto pochissimo la vita di società  e la compagnia degli altri a causa della salute un po' cagionevole ereditata dalla madre mentre l'altro Ciel più spigliato veniva addestrato in tutto e per tutto a divenire l'erede del casato. E l'inganno va alla grande e i Phantomhive hanno il loro figlio sostituto.

Poi accade la tragedia.

La tua ricostruzine mi piace ,è la cosa più verosimile che io stessa riesca a formulare...ma qualcosa non mi torna.

Da un lato abbiamo una setta che cerca bambini da sacrificare.

Dall'altra abbiamo un mandante che vuole morti i Phantomhive.

Che i mandanti siano i cultisti la vedo dura per svariate ragioni: la prima per ordine di importanza è che se voglio rapire un bambino non miro certo a dei nobili, soprattutto poi ai Phantomhive, visto il loro ruolo di cani della regina, ma mi limito a bambini poveri. Seconda cosa, ma questa è opinabile, se voglio rapire un bambino non attacco una casa piena col rischio di dover ammazzare più gente che altro, aspetto che sia fuori piuttosto.

Ammattiamo che volevano proprio l'anima del bimbo Phantomhive perchè era stata raccomandata da qualcuno (Kelvin, toh, Sebastian stesso): i rapitori arrivano, ammazzano tutti perchè sanno chi cercano e zacchete pigliano un Ciel. Yeah, che bello abbiamo Ciel. L'unico ancora vivo è Tanaka che cerca invano di salvare l'altro Ciel spuntato fuori da qualche parte. Tanaka viene ferito e Ciel 2 viene rapito. Ora abbiamo dei rapitori imbarazzati perchè hanno 2 Ciel; fanno finta di niente e fanno per portarli dai cultisti...

problema 1) già  la cosa non torna perchè da mezzo c'è una scena di vendita dei bambini...o almeno di Ciel 2

problema 2) se volevano così tanto Ciel...perchè ci mettono un mese a sacrificarlo? Ammettiamo che sia colpa dei preparativi...perchè nel mentre sacrificano altra gente, senza scopo? Ma ci godevano così tanto a seviziare dei bimbini?

Ricominciamo. Ammettiamo che arrivano a casa Phantomhive dei sicari con lo scopo di massacrare i Phantomhive. Zacchete qui zacchete là ...non dovrebbero lasciare vivo nessuno ...ma Ciel non lo ammazzano. Uno di loro mettiamo aveva dei contatti coi cultisti e convince gli altri a dare Ciel a loro. Bene andiamoci. Ciel ha la geniale idea (o il pessimo tempismo) di spuntare fuori proprio in quel momento. Che diamine, un altro bambino, bene, pigliamo anche lui e vendiamolo.

Da qui parte "Quel mese". Tot giorni i due Ciel stanno con i rapitori che intanto prendono contatti per la vendita. Tot giorni i due bambini arrivano alle gabbie e ci marciscono dentro. per un po'. Nel mentre si diffonde la storia della triste morte dei Phantomhive, Kelvin lo viene a sapere e si dispera. Arriva il momento di marchiare a fuoco uno a uno i bambini: qualcuno vede Ciel 1 o 2 e capisce che l'erede è vivo; anche ammettendo che vedano tutti e due a loro non gliene frega niente, per loro possono essere solo sosia, magari tali si dichiarano, ad ogni modo i cultisti non avevano vantaggio a divulgare la cosa perchè non hanno prove e soprattutto il corpo di Ciel è virtualmente bruciati nell'incendio ma di sicuro non lo hanno trovato visto che i bibini sono tutti e due lì con loro...eppoi a loro che je fegava? Dunque, durante questo rito il nobile che poi va da Kelvin vede un Ciel e va a dirlo a Kelvin che tutti sapevano aveva questo crush sui Phantomhive...o niente glielo dice come gossip, parlando di uno perchè uno solo ne ha visto, Kelvin si dispera e bla bla...da qui in poi sappiamo come va sacrificio, contratto, morti tutti i cultisti, segreto dei Phantomhive salvo...e intanto chissene perchè Ciel 1 purtroppo è andato.

Ora questo permette anche di ipotizzare da dove spunti l'anello: Ciel 2 vedendo i genitori morti lo prende come segno di riconoscimento e fa per scappare. Poi lo beccano. Nasconde l'anello e riesce a impedirgli che glielo rubino. In una qualche maniera, difficilmente ma ci riesce, lo dà  a Ciel 1 come pegno della sua identità  di capofamiglia. Quando Ciel 1 schiatta lo aveva portato con sè nell'altare e da lì Ciel 2 lo prende.

Però non so...qualcosa mi è oscuro. Prima di tutto come possa veramente aver conservato l'anello. :/

 

 

Non so perchà©, ma credo che il mandante sia la regina, l'ho sempre trovata strana! E poi a cercato di far accusare Ciel di omicidio.

Magari si è resa conto che Vincent stava acquisendo troppo potere e voleva sbarazzarsene... dopo tutto casi del genere succedono pure nella realtà .

Forse ha incaricato ai suoi maggiordomi di occuparsene e a loro volta loro hanno ingaggiato qualcuno che fosse capace di far fuori tutti i componenti della famiglia Phantomive , e forse tra questi assassini c'era anche qualcuno di quegli occultisti del sacrificio che a colto l'opportunità  per rapire Ciel.

Per questo quell'uomo dice a Kelvin

"Chi si aspettava di avere l'erede di quel casato come agnellino"

Non se l'aspettava forse neanche lui che proprio il conte Phantomive sarebbe finito nelle loro mani.

 

 

Secondo me, invece, i due Ciel non sono gemelli. Se fossero nati davvero due eredi Phantomhive, quanto meno i membri più stretti della famiglia, come Anne Durless, dovrebbero esserne al corrente, anche ammettendo che uno dei due bambini fosse stato sempre a letto malato. La dottoressa parla ogni volta al singolare del proprio nipote, quindi non ne sapeva nulla! Nascondere l'esistenza di un figlio, per quanto cagionevole, mi sembra piuttosto assurdo... E soprattutto, se fosse stata QUELLA l'intenzione, perchà© mai far sapere tutto proprio a KLAUS ( che dice "com'è strano vedervi TUTTI quì, quindi sa!) e non ad Anne? Inoltre, chi vuole tenere nascosto un figlio, non lo porta in giro per ricevimenti, come sembra invece essere accaduto la sera del fatidico incontro con il barone Kelvin. Un altro motivo che mi spinge a credere che i due Ciel non siano fratelli (sempre ammesso che la teoria sia vera ^^") è che il "nostro" Ciel, appena liberato, va a trovare Tanaka in ospedale e lo chiama NONNO! Proprio nonno! Cosa alquanto strana, vero? Non voglio pensare che lo steward sia padre di Vincent... Tutto, ma questo no!

Ho elaborato una mia teoria, forse facendomi troppi viaggi mentali, ma non fa nulla XD... Allora!

Chiamerò Ciel A il Ciel che noi tutti conosciamo e Ciel B il presunto secondo Ciel. Nella mia ricostruzione, Ciel A non ha affatto origini nobili, anzi! Nipote del maggiordomo Tanaka, viene da questi portato alla magione dopo la morte dei suoi genitori (eh sì, è un orfanello u.u). I Phantomhive lo accolgono perchà© somiglia incredibilmente al loro figlioletto, Ciel B, e la cosa può tornar loro MOLTO UTILE. Il piccolo conte, infatti, è cagionevole di salute e ed ha la stessa età  dell'orfano, così i due iniziano a giocare insieme e diventano molto amici. Praticamente crescono in simbiosi, per fare in modo che Ciel A possa fungere da "figlio di rappresentanza" nelle occasioni mondane a cui il vero Phantomhive, per ragioni di salute, non può partecipare. A questo punto mi direte che evidentemente il bambino malato è Ciel A, quello del manga, quindi la mia teoria non regge... Pazientate ancora un secondo e vi chiarirò tutto.

Per quanto Ciel A e Ciel B si somigliassero, ad un'occhiata accorta, soprattutto dei familiari e degli amici intimi, li si sarebbe potuti riconoscere per differenze fisiche, seppur lievi, e caratteriali. I rapitori, a mio avviso, prendono entrambi i Ciel, ma riconoscono esattamente il VERO Phantomhive perchà© hanno stretti legami con la famiglia e, siccome sono in combutta con i cultisti, indicano loro quale bambino immolare al demonio. Nella mia ricostruzione, infatti, i cultisti HANNO BISOGNO del sangue del Phantomhive per completare il rito. Arriviamo al momento del sacrificio: Ciel B, l'autentico, viene ammazzato e Ciel A invoca Sebastian. All'atto dell'invocazione, Ciel B chiede un potere che nessuno potrà  sovrastare e chiede anche di DIVENTARE in tutto e per tutto Ciel Phantomhive. La sua forma fisica, quindi, viene contraffatta dal demone, determinando, così, l'acquisizione della patologia del conte, ovvero l'asma. Il fatto che il nostro Ciel chiami "zia" Anne oppure Vincent e Rachel "papà  e mamma" non mi stupisce, prima di tutto perchà© si sta autoconvincendo di essere realmente il conte Phantomhive e poi perchè, non avendo famiglia, è cresciuto con loro e può averli davvero considerati al pari di figure genitoriali. Il flash della saga del circo in cui Ciel sta a letto e viene "coccolato" da Ann e Rachel può essere dovuto ad una questione di prospettiva... MI spiego meglio... Il vero Ciel, malato, stava a letto ed il nostro Ciel gli era sdraiato accanto, osservando la scena dal suo stesso punto di vista,come se ad essere soccorso fosse egli stesso e non il conte.

SPOILER

Nella saga della strega verde, il vero Ciel dice che è stato "sacrificato", ma non dai cultisti... è quasi come se alludesse al fatto che il nostro Ciel ha ottenuto potere grazie alla sua morte. E, alla fine, i conti tornano! Perchè il nostro amato nano da battaglia non avrebbe avuto accesso a tutta la rete di amicizie influenti dei Phantomhive, necessarie per la vendetta finale, se fosse stato riconosciuto con la sua identità  di plebeo nipote di Tanaka. Ma per essere Phantomhive al cento per cento, quello vero doveve morire...

 

Scusate il papiello! Fatemi sapere cosa ne pensate!

Io sono ancora convinta che il Ciel che conosciamo noi sia il gemello dell vero Ciel u_u

Madam Red parlava al singolare e anche nel flashback si vede che Rachel gli fa porgere Ciel da quella che l'ha assistito durante il parto, dicendogli che quello era suo nipote... ma io avevo pensato che c'era l'ipotesi che fossero nati due gemelli e che mentre il primo magari a primo impatto sembrava essere nato morto il secondo era in perfetta salute e sano.

E poi, portarsi dietro un sosia di cui nessuno deve conoscere l'esistenza a un ricevimento non mi sembra una mossa azzardata.

Un'altra cosa, tu hai detto:

 

"La dottoressa parla ogni volta al singolare del proprio nipote, quindi non ne sapeva nulla! "

 

"Il flash della saga del circo in cui Ciel sta a letto e viene "coccolato" da Ann e Rachel può essere dovuto ad una questione di prospettiva... MI spiego meglio... Il vero Ciel, malato, stava a letto ed il nostro Ciel gli era sdraiato accanto, osservando la scena dal suo stesso punto di vista,come se ad essere soccorso fosse egli stesso e non il conte."

 

Qui ti sei contradetta da sola, perchà© se Madam Red non ne sapeva niente come facevano i due Ciel a stare l'uno affiancò all'altro nello stesso letto di fronte ad Ann , Rachel e Lizzy ?

Sono gemelli u_u posso sopportare che Ciel non sia Ciel ma almeno voglio sperare che nelle sue vene scorra il sangue dei Phantomive!

Che può importarmi se il suo nome sia un'altro? E a lui che ci siamo affezionate dopotutto, alla sua personalità , ai suo tormenti e al suo perenne e adorabile broncio *_*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so perchà©, ma credo che il mandante sia la regina, l'ho sempre trovata strana! E poi a cercato di far accusare Ciel di omicidio.

Magari si è resa conto che Vincent stava acquisendo troppo potere e voleva sbarazzarsene... dopo tutto casi del genere succedono pure nella realtà .

Forse ha incaricato ai suoi maggiordomi di occuparsene e a loro volta loro hanno ingaggiato qualcuno che fosse capace di far fuori tutti i componenti della famiglia Phantomive , e forse tra questi assassini c'era anche qualcuno di quegli occultisti del sacrificio che a colto l'opportunità  per rapire Ciel.

Per questo quell'uomo dice a Kelvin

"Chi si aspettava di avere l'erede di quel casato come agnellino"

Non se l'aspettava forse neanche lui che proprio il conte Phantomive sarebbe finito nelle loro mani.

Io sono ancora convinta che il Ciel che conosciamo noi sia il gemello dell vero Ciello u_u

Madam Red parlava al singolare e anche nel flashback si vede che Rachel gli fa porgere Ciel da quella che l'ha assistito durante il parto, dicendogli che quello era suo nipote... ma io avevo pensato che c'era l'ipotesi che fossero nati due gemelli e che mentre il primo magari a primo impatto sembrava essere nato morto il secondo era in perfetta salute e sano.

E poi, portarsi dietro un sosia di cui nessuno deve conoscere l'esistenza a un ricevimento non mi sembra una mossa azzardata.

Un'altra cosa, tu hai detto:

"La dottoressa parla ogni volta al singolare del proprio nipote, quindi non ne sapeva nulla! "

"Il flash della saga del circo in cui Ciel sta a letto e viene "coccolato" da Ann e Rachel può essere dovuto ad una questione di prospettiva... MI spiego meglio... Il vero Ciel, malato, stava a letto ed il nostro Ciel gli era sdraiato accanto, osservando la scena dal suo stesso punto di vista,come se ad essere soccorso fosse egli stesso e non il conte."

Qui ti sei contradetta da sola, perchà© se Madam Red non ne sapeva niente come facevano i due Ciel a stare l'uno affiancò all'altro nello stesso letto di fronte ad Ann , Rachel e Lizzy ?

Sono gemelli u_u posso sopportare che Ciel non sia Ciel ma almeno voglio sperare che nelle sue vene scorra il sangue dei Phantomive!

Che può importarmi se il suo nome sia un'altro? E a lui che ci siamo affezionate dopotutto, alla sua personalità , ai suo tormenti e al suo perenne e adorabile broncio *_*

Quando ho detto che Ann non ne sapeva nulls intendevo che per lei esiste un solo nipote, ovvero un solo Ciel Phatomhive con sangue nobile. Nella mia ricostruzione il "nostro" Ciel è una specie di "figlio di rappresentanza" e della sua esistenza per forza devono esserne al corrente almeno Lizzie ed Angelina. Perà³ ovviamente credo che la teoria dei gemelli sia altrettanto valida, non mi convince in prima persona, ma a livello logico fila molto bene! L'intoppo fondamentale che non mi persuade à© questo: se entrambi i bambini erano Phantomhive cn sangue nobile, che ragione aveva Ciel di proclamarsi tale pur non essendolo? Insomma, Phabtomhive per Phantomhive, ino vale l'altro, a maggior ragione se sono gemelli ed hanno pire la stessa età . Forse la teoria dei gemelli puà³ superare questo ostacolo ammettendo che Rachel e Vincent facessero uscire "a turno" i figli per far credere a tutti l'esistenza di un solo Ciel. Eppure ancora non mi persuade.. Andiamo, Angelina era presente al parto! à‰ stata lei a porgere Ciel a Rachel... Se la storia dei gemelli fosse vera lei dovrebbere essere al correntr drll'esistenza di un secondo figlio...

Non lo so >•<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me ultimamente è balenata una nuova, infondatissima teoria. Probabilmente è una cosa stupida.

Potrebbe essere in effetti i due Ciel siano gemelli. E secondo me tutti sapevano che erano in due, finchà© non à© scoppiato l'incendio e i due sono stati rapiti. A quel punto il "vero" Ciel muore e il nostro stipula il contratto. E qui ho pensato che, siccome Sebastian ha la capacità  di fare molte cose, il nostro Ciel gli chieda, oltre alle altre clausole, di essere riconosciuto lui come Ciel e che le persone che conoscono entrambi, si dimentichino dell'esistenza del secondo gemello.

Questa teoria mi colma alcune lacune, come ad esempio il perchà© sulla Campania Lizzy non sa dell'asma, oppure i ricordi di Madame Red, che mi viene da pensare possano essere stati distorti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me ultimamente è balenata una nuova, informatissima teoria. Probabilmente è una cosa stupida.

Potrebbe essere in effetti i due Ciel siano gemelli. E secondo me tutti sapevano che erano in due, finchà© non à© scoppiato l'incendio e i due sono stati rapiti. A quel punto il "vero" Ciel muore e il nostro stipula il contratto. E qui ho pensato che, siccome Sebastian ha la capacità  di fare molte cose, il nostro Ciel gli chieda, oltre alle altre clausole, di essere riconosciuto lui come Ciel e che le persone che conoscono entrambi, si dimentichino dell'esistenza del secondo gemello.

Questa teoria mi colma alcune lacune, come ad esempio il perchà© sulla Campania Lizzy non sa dell'asma, oppure i ricordi di Madame Red, che mi viene da pensare possano essere stati distorti.

à‰ una teoria interessante! :D Anche io spesso mi chiedo se Sebastian abbia in qualche modo distorto o manipolato i ricordi delle persone... Forse su questa base si può creare un parallelo con Undertaker che sa manipolare i cinematic records... L'unica mia perplessità  sorge riguardo le possibili motivazioni dietro il bisogno di cancellare l'esistenza di un fratello. Mi spiego: se entrambi i Ciel avevano sangue Phantomhive ed erano nati pure contemporaneamente, perchè mai il nostro Ciel avrebbe dovuto prendere forzatamente l'identità  del gemello? In fondo sarebbe stato riconosciuto comunque. Non so... La mia testa frulla :/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me ultimamente è balenata una nuova, informatissima teoria. Probabilmente è una cosa stupida.

Potrebbe essere in effetti i due Ciel siano gemelli. E secondo me tutti sapevano che erano in due, finchà© non à© scoppiato l'incendio e i due sono stati rapiti. A quel punto il "vero" Ciel muore e il nostro stipula il contratto. E qui ho pensato che, siccome Sebastian ha la capacità  di fare molte cose, il nostro Ciel gli chieda, oltre alle altre clausole, di essere riconosciuto lui come Ciel e che le persone che conoscono entrambi, si dimentichino dell'esistenza del secondo gemello.

Questa teoria mi colma alcune lacune, come ad esempio il perchà© sulla Campania Lizzy non sa dell'asma, oppure i ricordi di Madame Red, che mi viene da pensare possano essere stati distorti.

io avevo detto più volte di essere praticamente sicura che i due Ciel fossero gemelli e che tutti sapessero della loro esistenza, ma non mi spiegavo il fatto che nessuno avesse nominato più il secondo fratello dopo la tragedia e il sacrificio. questa tua teoria calza alla perfezione secondo me! magari il "nostro Ciel" ha voluto prendere l'identità  del gemello perchà©, essendo stato scelto come erede dei Phantomhive, magari era quello più conosciuto in società  e quindi assumere il suo nome gli avrebbe conferito una maggiore autorevolezza. Non so, è una questione davvero spinosa ;-;

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque anche io sono a favore di questa teoria :nell'anime, in book of circus, quando nei ricordi del barone kelvin conosce il conte Phantomhive si vede ciel che si presenta e poi sempre ciel che si nasconde dietro il padre, ma non può essere finito dal fianco del padre a dietro di lui in meno di un secondo!!! àˆ fisicamente impossibile! E poi nel volume diciannove parla di Ciel alla terza persona, non ha ancora queste manie di grandezza da parlare di sà© in terza persona, almeno credo, quindi ciel ha un gemello, che è quello che è protagonista della serie anime e manga che tutti conosciamo. Poi sempre nella terza stagione all' inizio c'è ciel nella gabbia che dice :"Qualcuno CI salvi, non importa chi o cosa, ma salvateCI" A meno che non si sia trasformato in gollum ma dall'aspetto diverso, c'era qualcuno con lui di caro che come si vede poi gli è stato strappato via. Poi boh, io la penso così...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io direi che un'essesima prova a favore della teoria dei due Ciel ce la dà  il capitolo 99.5.

http://www.kuroshitsuji.org/99.5/19/

http://www.kuroshitsuji.org/img/Kuroshitsuji/99.5/20.jpg

Ciel a un certo punto dice "Non ho bisogno di nessun finto fratello" con una faccia... che dire che fa paura....è poco!

Perchè dovrebbe parlare di "finto fratello" se questo "finto fratello" non esistesse?

Come al solito la Yana getta le esche e noi non possiamo fare altro che porci domande....

Prima di tutto perchè quel tono e quella faccia. Ho due ipotesi.

Mi soffermerei anzitutto sull'aggettivo "Finto"...Ciel non dice "segreto" o "nascosto" o roba simile...ergo...che i 2 Ciel non siano davvero fratelli ma effettivamente uno sia solo un sosia?

In questo senso la frase potrebbe nascondere una punta di rifuto per l'altro Ciel, della serie io non ho bisogno di robaccia di questo tipo, finti fratelli puah, bleah che schifo.

Oppure...

Io in questa frase ci leggo una bella polemica...polemica verso i genitori che hanno preso questa decisione di separare lui e l'altro Ciel...sarebbe come dire "Io non ho bisogno di alcun finto fratello, manco di un fag a Weston, visto che un fratello per la verità  ce l'ho anche, reale, solo che me lo avete nascosto". Avrebbe senso....

Terza cosa, Ciel qua ha un ennesimo ricordo di quando era piccolino, giocava col padre, conosce perfettamente Diederich e ci giochicchia...quindi effettivamente questo "figlio di rappresentanza" che avrebbe dovuto essere in nostro Ciel proprio di rappresentanza non era...cioè anche lui se la girocchiava abbastanza...tanto più che appunto se Rachael non fosse stata male sarebbero andati in barca per una gitarella...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io direi che un'essesima prova a favore della teoria dei due Ciel ce la dà  il capitolo 99.5.

http://www.kuroshitsuji.org/99.5/19/

http://www.kuroshitsuji.org/img/Kuroshitsuji/99.5/20.jpg

Ciel a un certo punto dice "Non ho bisogno di nessun finto fratello" con una faccia... che dire che fa paura....è poco!

Perchè dovrebbe parlare di "finto fratello" se questo "finto fratello" non esistesse?

Come al solito la Yana getta le esche e noi non possiamo fare altro che porci domande....

Prima di tutto perchè quel tono e quella faccia. Ho due ipotesi.

Mi soffermerei anzitutto sull'aggettivo "Finto"...Ciel non dice "segreto" o "nascosto" o roba simile...ergo...che i 2 Ciel non siano davvero fratelli ma effettivamente uno sia solo un sosia?

In questo senso la frase potrebbe nascondere una punta di rifuto per l'altro Ciel, della serie io non ho bisogno di robaccia di questo tipo, finti fratelli puah, bleah che schifo.

Oppure...

Io in questa frase ci leggo una bella polemica...polemica verso i genitori che hanno preso questa decisione di separare lui e l'altro Ciel...sarebbe come dire "Io non ho bisogno di alcun finto fratello, manco di un fag a Weston, visto che un fratello per la verità  ce l'ho anche, reale, solo che me lo avete nascosto". Avrebbe senso....

Terza cosa, Ciel qua ha un ennesimo ricordo di quando era piccolino, giocava col padre, conosce perfettamente Diederich e ci giochicchia...quindi effettivamente questo "figlio di rappresentanza" che avrebbe dovuto essere in nostro Ciel proprio di rappresentanza non era...cioè anche lui se la girocchiava abbastanza...tanto più che appunto se Rachael non fosse stata male sarebbero andati in barca per una gitarella...

innanzitutto GRAZIE MILLE per aver postato il link di questo capitolo extra, di cui io non ero nemmeno a conoscenza. l'ho adorato dalla prima all'ultima pagina  :grelllove:  *coff* e credo di essermi definitivamente innamorata di Vincent *coff*, comunque evito di commentare in modo più approfondito per non andare off topic. per quanto riguarda Ciel, sono pienamente d'accordo con te: ha un'espressione decisamente troppo "intensa" per passare inosservata... tuttavia, proporrei una terza ipotesi: per una serie di argomenti che avevo discusso in questo stesso topic tempo fa, sarei portata a credere che se davvero questo secondo bambino è esistito, nessuno dei due Ciel fosse tenuto segregato o nascosto: semplicemente uno dei due usciva spesso (ed era quindi anche maggiormente estroverso e abituato a relazionarsi con le persone) e l'altro più raramente, per le sue precarie condizioni di salute. quindi, secondo me, quel "non ho bisogno di finti fratelli" non va inteso in senso polemico nei confronti dei genitori, ma piuttosto come una specie di gelosia, del tipo "lui basta a me e io basto a lui, non abbiamo bisogno di nessun altro", in virtù del fortissimo legame che evidentemente esisteva tra i due gemelli. legame ribadito più volte nel corso del manga: Ciel, durante il suo stato comatoso post-miasma, non fa altro che ripetere "non sono io che devo essere protetto... non solo io... non io, ma piuttosto...!", oppure "Ciel non vuole più dolore".

http://www.kuroshitsuji.org/img/Kuroshitsuji/90/22.jpg

http://www.kuroshitsuji.org/img/Kuroshitsuji/91/27.jpg

http://www.kuroshitsuji.org/img/Kuroshitsuji/91/28.jpg

o ancora, nel flashback in cui Ciel è nella gabbia e quei tizi stanno dando da mangiare ai bambini, sembra che il Phantomhive stia ormai perdendo ogni speranza... ma poi in questa pagina http://www.kuroshitsuji.org/img/Kuroshitsuji/90/16.jpg vediamo che si fa forza proprio grazie al fratello (ovviamente tutto ciò sempre supponendo che i Ciel siano due e che non stesse parlando con la sua coscienza XD). 

 

in più, vorrei puntare l'attenzione su un particolare a mio parere molto importante: perchè ci sono due piatti, due scodelle, due bicchieri, due cucchiai e due forchette nel vassoio? sembrerebbe che lì abbia mangiato più di una persona... posso capire che ci siano doppi piatti, posate e scodelle, va bene, Ciel potrebbe aver mangiato più pietanze diverse (anche se mi sembra comunque un numero spropositato di stoviglie per un pasto singolo), ma perchè due bicchieri?? e tra l'altro noto un'enfasi esagerata sul vassoio, che viene mostrato in primo piano per ben due volte in due pagine consecutive, come a dire "guardate!". soprattutto qui http://www.kuroshitsuji.org/img/Kuroshitsuji/99.5/25.jpg, il raffronto passato/presente con i due vassoi mette ulteriormente in evidenza questa cosa, come a dire: "adesso non c'è più quella persona con cui condividere il mio pasto". boh, non saprei, è anche possibile che stia analizzando eccessivamente dettagli insignificanti, come spesso mi capita ahah certo però che Yana si diverte a confondere le acque  :cielpanic:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

innanzitutto GRAZIE MILLE per aver postato il link di questo capitolo extra, di cui io non ero nemmeno a conoscenza. l'ho adorato dalla prima all'ultima pagina  :grelllove:  *coff* e credo di essermi definitivamente innamorata di Vincent *coff*, comunque evito di commentare in modo più approfondito per non andare off topic. per quanto riguarda Ciel, sono pienamente d'accordo con te: ha un'espressione decisamente troppo "intensa" per passare inosservata... tuttavia, proporrei una terza ipotesi: per una serie di argomenti che avevo discusso in questo stesso topic tempo fa, sarei portata a credere che se davvero questo secondo bambino è esistito, nessuno dei due Ciel fosse tenuto segregato o nascosto: semplicemente uno dei due usciva spesso (ed era quindi anche maggiormente estroverso e abituato a relazionarsi con le persone) e l'altro più raramente, per le sue precarie condizioni di salute. quindi, secondo me, quel "non ho bisogno di finti fratelli" non va inteso in senso polemico nei confronti dei genitori, ma piuttosto come una specie di gelosia, del tipo "lui basta a me e io basto a lui, non abbiamo bisogno di nessun altro", in virtù del fortissimo legame che evidentemente esisteva tra i due gemelli. legame ribadito più volte nel corso del manga: Ciel, durante il suo stato comatoso post-miasma, non fa altro che ripetere "non sono io che devo essere protetto... non solo io... non io, ma piuttosto...!", oppure "Ciel non vuole più dolore".

http://www.kuroshitsuji.org/img/Kuroshitsuji/90/22.jpg

http://www.kuroshitsuji.org/img/Kuroshitsuji/91/27.jpg

http://www.kuroshitsuji.org/img/Kuroshitsuji/91/28.jpg

o ancora, nel flashback in cui Ciel è nella gabbia e quei tizi stanno dando da mangiare ai bambini, sembra che il Phantomhive stia ormai perdendo ogni speranza... ma poi in questa pagina http://www.kuroshitsuji.org/img/Kuroshitsuji/90/16.jpg vediamo che si fa forza proprio grazie al fratello (ovviamente tutto ciò sempre supponendo che i Ciel siano due e che non stesse parlando con la sua coscienza XD). 

 

in più, vorrei puntare l'attenzione su un particolare a mio parere molto importante: perchè ci sono due piatti, due scodelle, due bicchieri, due cucchiai e due forchette nel vassoio? sembrerebbe che lì abbia mangiato più di una persona... posso capire che ci siano doppi piatti, posate e scodelle, va bene, Ciel potrebbe aver mangiato più pietanze diverse (anche se mi sembra comunque un numero spropositato di stoviglie per un pasto singolo), ma perchè due bicchieri?? e tra l'altro noto un'enfasi esagerata sul vassoio, che viene mostrato in primo piano per ben due volte in due pagine consecutive, come a dire "guardate!". soprattutto qui http://www.kuroshitsuji.org/img/Kuroshitsuji/99.5/25.jpg, il raffronto passato/presente con i due vassoi mette ulteriormente in evidenza questa cosa, come a dire: "adesso non c'è più quella persona con cui condividere il mio pasto". boh, non saprei, è anche possibile che stia analizzando eccessivamente dettagli insignificanti, come spesso mi capita ahah certo però che Yana si diverte a confondere le acque  :cielpanic:

STICAZZIIIIIII (<---ma si può dire? Vabbè)

I vassoni! Non li avevo notati per niente! Hai ragionissima sono altre prove per la teoria dei due Ciel *_*

Quello che dici tu sulal seconda ipotesi è vero, Ciel potrebbe semplicemente voler dire che il fratello ce l'ha già  e non è manco finto.

...be' in sostanza a me pare che la Toboso abbia detto a momenti più roba in questa ventina di pagine che in tutta la saga della green witch....

 

p.s. il capitolo l'ho scoperto a caso nella febbrile ricerca del capitolo 100 la cui tardiva uscita anche in inglese mi ha fatto penare non poco...>.> è ufficiale e si ritrova su svariati siti...eppoi il tratto è inconfondibile. Credo sia un piccolo extra per il fatto che si avvicinava il capitolo 100 e un macello di Fandom si è accalcato attorno a Vincent dopo BoC e la saga della Weston

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

STICAZZIIIIIII (<---ma si può dire? Vabbè)

I vassoni! Non li avevo notati per niente! Hai ragionissima sono altre prove per la teoria dei due Ciel *_*

Quello che dici tu sulal seconda ipotesi è vero, Ciel potrebbe semplicemente voler dire che il fratello ce l'ha già  e non è manco finto.

...be' in sostanza a me pare che la Toboso abbia detto a momenti più roba in questa ventina di pagine che in tutta la saga della green witch....

 

p.s. il capitolo l'ho scoperto a caso nella febbrile ricerca del capitolo 100 la cui tardiva uscita anche in inglese mi ha fatto penare non poco...>.> è ufficiale e si ritrova su svariati siti...eppoi il tratto è inconfondibile. Credo sia un piccolo extra per il fatto che si avvicinava il capitolo 100 e un macello di Fandom si è accalcato attorno a Vincent dopo BoC e la saga della Weston

che il capitolo sia ufficiale non c'è dubbio, avevo anche visto qualche immagine su tumblr diverse settimane fa ma non ci avevo dato peso, credevo che fossero dei semplici disegni :)

 

"...be' in sostanza a me pare che la Toboso abbia detto a momenti più roba in questa ventina di pagine che in tutta la saga della green witch...."

ecco, mi pareva male dirlo ma ho avuto esattamente la stessa sensazione... ho apprezzato più questo capitolo extra che le recenti uscite del manga  :cielsweat: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

che il capitolo sia ufficiale non c'è dubbio, avevo anche visto qualche immagine su tumblr diverse settimane fa ma non ci avevo dato peso, credevo che fossero dei semplici disegni :)

 

ecco, mi pareva male dirlo ma ho avuto esattamente la stessa sensazione... ho apprezzato più questo capitolo extra che le recenti uscite del manga  :cielsweat: 

Pure io, devo ammettere che SPOILER

 

 

 

 

A me il capitolo 100 è sembrato parecchio corto per quello che abbiamo dovuto aspettare e ha deluso le mie aspettative, ma sto uscendo dal topic quindi mi eclisso. In ogni caso questo capitoletto è fantastico, ciel da piccolo è super puccioso e me lo mangerei di baci...basta, passo e chiudo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sono pienamente d'accordo con voi.

Questo 99.5 spiega davvero molte cose.

Per me la storia del "non mi servono falsi fratelli" è riferita, come dice Phantomhive, al fatto che lui un vero fratello lo ha e non gli servono altri.

Poi alla fine del capitolo, il Ciel piccolo malato dice che se l'indomani fosse stato meglio, sarebbero andati tutti in barca. Tornati al presente, dice "alla fine il giorno dopo sono stato di nuovo male e non siamo potuti uscire in barca.

Quindi, riconfermo l'idea. I Ciel potrebbero essere due fratelli: il nostro più malaticcio e l'altro più in buona salute

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora, subito dopo aver letto questo capitolo speciale mi sono ancora più persuasa che i duei Ciel fossero sosia. La frase del "falso fratello" l'avevo interpretata nel modo più ovvio e con una punta di critica da parte del piccolo conte, tuttavia... Ogni commento lasciato di seguito mi ha fatto riflettere ed ora non so più cosa pensare. Se non altro, adesso possiamo praticamente essere certi che la teoria dei due Ciel sia canon, basta far caso alle vignette con i vassoi (dettaglio che non avevo assolutamente notato o.o grazie mille!!) che la Yana ha usato per creare un parallelo tra passato e presente. Dunque, ammettendo che i due Ciel siano effettivamente fratelli, da questo capitolo abbiamo compreso sicuramente una cosa: da sempre il nostro Ciel era il Ciel malato. Vincent lo chiama per nome, "Ciel facciamo qualcosa di divertente", quindi il fratello raccontato è senza dubbio Ciel Phantomhive, ma se il nostro Ciel non fosse il Ciel di quel pomeriggio (perdonate il gioco di parole) come potrebbe descrivere a Sebastian fatti cui non ha assistito?

Il Ciel raccontato si ammala il giorno dopo i fatti ed il Ciel che racconta dice chiaramente "la MIA febbre RITORNà’" quindi il Ciel che noi tutti conosciamo è il Ciel ufficialmente riconosciuto come tale dalla famiglia, quello con l'asma di cui anche Lizzie è al corrente. Tutto in questo capitolo sembra suggerirlo, non ci sono intoppi logici, oppure, se ce ne sono, vi prego di farmeli notare. MA ALLORA, SE IL NOSTRO CIEL àˆ DAVVERO CIEL, a che pro nascondere l'asma come se fosse la prova di chissà  quale misfatto? In famiglia tutti sanno (o almeno Lizzie, stando al flashback del circo) che Ciel Phantomhive soffre d'asma come sua madre... Ormai, dopo questo capitolo, non ha più senso dire "il vero Ciel doveva essere sano, ecco spiegata la finzione con Lizzie" poichà© incontrovertibilmente dal cap 99.5 si evince che Ciel Phantomhive à© sempre stato cagionevole. Detto e confermato ciò, allora che significa quel parlare di Ciel in terza persona durante il delirio? Ed i ricordi mancanti a Pasqua?

Possiamo pensare che il nostro attuale Ciel sia in realtà  x Phantomhive e che abbia assistito alla prova di cucina raccontandola a Sebastian come farebbe uno spettatore. Suo fratello defunto, il vero Ciel di cui ha preso l'identità , era perfettamente sano quindi quando parla della febbre si riferisce a se stesso, o meglio, al vero sà©. Questa tesi però non mi convince perchà© Rachel dice a Vincent ed al figlio "voi DUE siete fantastici, mi sento già  meglio" quindi senza ombra di dubbio c'era un solo Ciel a cucinare. Ne deduco che se Ciel non è Ciel, la sola possibilità  è che i ricordi dell'originale defunto siano stati impiantati in X Phantomhive, oppure le anime stesse sono state mescolate, ma non credo... Sebbo non pasticcerebbe con la cena e poi s tratta di un artificio già  usato nell'anima con Alois e Ciel.. Non so proprio cosa pensare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io credo che qua sta l'inghippo...noi parliamo di Ciel vero e CIel finto...ma secondo me non ce ne era uno vero e uno finto, erano tutti e due Ciel. O per altro verso in pratica è Ciel che non esiste! Ciel è un'entità  costituito da una persona A Pinco e da una persona B Pallino che a seconda dei casi diventano Ciel. Però per evitare inghippi tutti e due si chiamano Ciel. Per quanto ne sappiamo i due bambini giusto per non sentirsi strani a chiamare l'altro come se stesso nell'intimità  avrebbero potuto attribuirsi dei nomi a caso...solo che magari uno anche nella finzione continuava a chiamarsi Ciel...Magari era al nostro Ciel che dava fastidio chiamare suo fratello come se stesso e a un certo punto aveva preso a dire "quando siamo da soli chiamami Beppe Rivolta" (ipotizzate il nome che volete). Io comincio a credere che i Phantomhive parents non avessero alcuna preferenza. Bilanciavano il tempo che ambedue passavano con la famiglia e basta. Che da un lato p anche giusto. Non amavano Ciel 1 più di Ciel 2, appunto non c'era nessuno 1 nè 2, al massimo un A e B ma amati alla stess amaniera. Chi sarebbe stato il vero capo della famiglia? Credo che l'avrebbero deciso solo col tempo,,,,,,, Io continuo a credere che tutti e due fossero malati e che fosse una malattia ereditata da Rachael. Questo Ciel in barca non ci è andato, ma magari il giorno dopo c'era andato l'altro Ciel...chiaramente non lo sappiamo perchè figurati se la Toboso ci poteva dare un indizio coì definitivo...

Forse l'asma non è una prova per Lizzie...forse Ciel voleva solo che lei non si preoccupasse. Dopotutto sa della sua malattia Snake e lo sanno Soma e Agni...e io ce li vedo a spifferare tutto a Lizzy per errore. Eppure non mi sembra che Ciel abbia preso chissà  che misure...

 

Detto ciò secondo me il mio ragionamento ha qualche inghippo...e sono convinta che ci manchi qualcosa, la Toboso ci sta nascondendo qualche elemento fondamentale, qualche indizio....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io credo che qua sta l'inghippo...noi parliamo di Ciel vero e CIel finto...ma secondo me non ce ne era uno vero e uno finto, erano tutti e due Ciel. O per altro verso in pratica è Ciel che non esiste! Ciel è un'entità  costituito da una persona A Pinco e da una persona B Pallino che a seconda dei casi diventano Ciel. Però per evitare inghippi tutti e due si chiamano Ciel. Per quanto ne sappiamo i due bambini giusto per non sentirsi strani a chiamare l'altro come se stesso nell'intimità  avrebbero potuto attribuirsi dei nomi a caso...solo che magari uno anche nella finzione continuava a chiamarsi Ciel...Magari era al nostro Ciel che dava fastidio chiamare suo fratello come se stesso e a un certo punto aveva preso a dire "quando siamo da soli chiamami Beppe Rivolta" (ipotizzate il nome che volete). Io comincio a credere che i Phantomhive parents non avessero alcuna preferenza. Bilanciavano il tempo che ambedue passavano con la famiglia e basta. Che da un lato p anche giusto. Non amavano Ciel 1 più di Ciel 2, appunto non c'era nessuno 1 nè 2, al massimo un A e B ma amati alla stess amaniera. Chi sarebbe stato il vero capo della famiglia? Credo che l'avrebbero deciso solo col tempo,,,,,,, Io continuo a credere che tutti e due fossero malati e che fosse una malattia ereditata da Rachael. Questo Ciel in barca non ci è andato, ma magari il giorno dopo c'era andato l'altro Ciel...chiaramente non lo sappiamo perchè figurati se la Toboso ci poteva dare un indizio coì definitivo...

Forse l'asma non è una prova per Lizzie...forse Ciel voleva solo che lei non si preoccupasse. Dopotutto sa della sua malattia Snake e lo sanno Soma e Agni...e io ce li vedo a spifferare tutto a Lizzy per errore. Eppure non mi sembra che Ciel abbia preso chissà  che misure...

 

Detto ciò secondo me il mio ragionamento ha qualche inghippo...e sono convinta che ci manchi qualcosa, la Toboso ci sta nascondendo qualche elemento fondamentale, qualche indizio....

Ecco, esattamente, anche io penso la stessa identica cosa! Avevo iniziato a macinare questa idea tempo fa, ma senza convinzione perchà© supportavo la teoria del sosia. Ora, con il cap 99.5 ecc credo proprio che i due fratelli fossero entrambi Ciel Phantomhive, senza alcuna distinzione. Sono, però, altrettanto certa che quando uno usciva di casa, l'altro restava nascosto e viceversa, altrimenti non si spiegherebbe la necessità  di dare ad entrambi i figli lo stesso nome. Ciel e Ciel sono virtualmente la stessa persona ed anche la famiglia ignora l'esistenza del doppio erede. Magari l'idea è venuta ai Phantomhive proprio durante la nascita dei bambini... Angelina prende il parto, ma uno dei due neonati sembra morto, così consegna il "sano" a Rachel e poi abbandona la stanza. Quando restano soli marito e moglie si sente un timido vagito ed è a quel punto che a Vincent balza in mente la trovata del "figlio di riserva", in senso buono e senza fare preferenze.

A questa teoria si aggiunge comunque il problema del ricevimento dal barone Kelvin... Le inquadrature sono troppo sospette e se davvero Vincent aveva portato con sà© entrambi i bambini allora tutta la faccenda dell'unico Ciel Phantomhive "interpretato" da due gemelli distinti salta per aria. Insomma, dico sì all'anticonformismo, ma i Phantomhive sarebbero stati presi pesantemente per culo (sorry) a presentare in società  due figli con lo stesso nome. Non avrebbe neanche avuto senso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma io per la questione del 

 

Ecco, esattamente, anche io penso la stessa identica cosa! Avevo iniziato a macinare questa idea tempo fa, ma senza convinzione perchà© supportavo la teoria del sosia. Ora, con il cap 99.5 ecc credo proprio che i due fratelli fossero entrambi Ciel Phantomhive, senza alcuna distinzione. Sono, però, altrettanto certa che quando uno usciva di casa, l'altro restava nascosto e viceversa, altrimenti non si spiegherebbe la necessità  di dare ad entrambi i figli lo stesso nome. Ciel e Ciel sono virtualmente la stessa persona ed anche la famiglia ignora l'esistenza del doppio erede. Magari l'idea è venuta ai Phantomhive proprio durante la nascita dei bambini... Angelina prende il parto, ma uno dei due neonati sembra morto, così consegna il "sano" a Rachel e poi abbandona la stanza. Quando restano soli marito e moglie si sente un timido vagito ed è a quel punto che a Vincent balza in mente la trovata del "figlio di riserva", in senso buono e senza fare preferenze.
A questa teoria si aggiunge comunque il problema del ricevimento dal barone Kelvin... Le inquadrature sono troppo sospette e se davvero Vincent aveva portato con sà© entrambi i bambini allora tutta la faccenda dell'unico Ciel Phantomhive "interpretato" da due gemelli distinti salta per aria. Insomma, dico sì all'anticonformismo, ma i Phantomhive sarebbero stati presi pesantemente per culo (sorry) a presentare in società  due figli con lo stesso nome. Non avrebbe neanche avuto senso...

Esatto, per quanto ne sappiamo la vicenda del bambino nato morto è assai vesosimile. Certamente ti do ragione in giro piazzavano O l'uno O l'altro e neanche 8 ann sarebbe durata quela copertura...

...e per la questione di Kelvin io rimango persuasa che quella sera NON c'erano tutti e due ma solo il nostro Ciel, o caspiterina la gente se ne sarebbe accorta che 2 bambini e non uno vagolavano tra gambe, muro, tende e quello che volete.....le persone hanno 3 dimensioni, un'ombra, un movimento furtivo si sarebbe visto.....ma l'ho già  detto....è fuori discussione che in quell'occasione li avessero portati entrambi ESPLICITAMENTE, della serie "questi sono i miei due figli".....Per me è solo uno scherzetto dato dall'anime...dalle inquadrature. Esattamente come la somiglianza di Sebbo e Vincent che a più della metà  della gente manco era saltata all'occhio fino a che BoC non è uscito...scherzi della grafica, casualità . Posso capire la cosa dei due atteggiamenti, prima Ciel è lì che sembra un coniglio impaurito e poi corre da Claus...ma appunto, Kelvin è un vecchiaccio brutto, che Ciel a 8 anni ignora chi sia...non so ma io ho presente i miei cuginetti e svariati bambini, se un estraneo si presenta, avvicinarsi o nascondersi dietro ai genitori e poi esortato a salutare, fare un gran sorriso è normalissimo in un bambino, esattamente come essere davvero se stessi con chi si conosce. Il nostro Ciel era timido e pauroso magari prima, ma che piombi addosso a Claus non mi pare così strano come non mi fa strano xhe sia tutto espansivo con Diederich.....

I vero punto è che secondo me questa teoria reggeva soprattutto quando si dava per scontato che uno stesse moooolto più nascosto dell'altro, perchè più malato, e quindi più impedito....però secondo me abbiamo abbastanza elementi per dire che fuori almeno nelle intenzion ci stavano la stessa quantità  di tempo. Ma alla fne timidezza e spigliatezza sono anche solo tratti caratteriali.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate, ma è qualche giorno che ci penso: in questa pagina Ciel, dopo aver ricevuto i complimenti della madre per la cena, esce per andare a giocare a scacchi: http://www.kuroshitsuji.org/99.5/22/

a questo punto c'è un breve dialogo tra Rachel e Vincent e quest'ultimo dice: "dato che sei ancora in via di guarigione, tu non puoi ancora andare a divertirti" http://www.kuroshitsuji.org/99.5/23/

automaticamente, verrebbe da pensare che stia parlando con Rachel. ma la frase "andare a divertirti" mi suona strana, rivolta ad una donna adulta. non vorrei risultare paranoica, ma non è che lì nella stanza potesse esserci qualcun altro? anche se una conclusione del genere mi pare un po' azzardata, dato che l'ignoto in questione non ha proferito parola e abbiamo visto la stanza da un'angolazione abbastanza ampia, senza ombra di altri Ciel nei paraggi. inoltre, noto un altro particolare ambiguo: in questa pagina http://www.kuroshitsuji.org/99.5/08/, Vincent riflette su cosa potrebbe preparare per la moglie convalescente. Ciel suggerisce: "le gocce per la tosse al miele e al limone sono buone!" e Vincent risponde: "ma non è un pasto, eh? a proposito, te le sei sgraffignate di nuovo, non è vero?", al che Ciel replica con una risatina colpevole. sorvolando il fatto che tutto ciò mi faccia ricordare che quando ero piccola adoravo il sapore di un certo sciroppo per la tosse e che me ne sarei bevuta volentieri flaconi interi XD, siamo davanti ad una stranezza: se Ciel era malato, che bisogno aveva di andarsi a prendere di nascosto le gocce per la tosse? non è possibile che il Ciel malato fosse l'altro? mi sa comunque che qua quella malata sono io, di mente però  :sebgrin:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TU SEI UN GENIO!

Sono d'accordo con te, potrebbe proprio essere andata così...

prima di tutto: a scacchi da soli si può anche giocare ma...che palle! Secondo me Ciel della avventura culinaria è andato a giocare con l'altro Ciel malato...Tant'è che le posate sono a coppia....poi infatti quando arriva Tanaka Ciel parla al servitore che se vagamente sapesse le condizioni della mamma, non come se la avesse vista e fatto tutto quelo ch ha fatto...

Anche quella frase "che bello se tutti" tutti vuol dire tutti...e invece...

...e invece il giorno dopo il Ciel chef sta male e quello che stava male lo sostituisce perchè sta meglio....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mmmmm... La faccenda dell'andare a divertirsi era parsa strana pure a me (sulle prime avevo pensato ad una pseudo proposta zozza di Vincent a Rachel, ma solo perchà© sono deviata psicologicamente). La scena degli scacchi, poi, mi ha trasmesso da subito una sensazione strana, come se il Ciel degli scacchi non fosse il Ciel che aveva appena finito di cucinare per la mamma. Quando Vincent parla di andare a fare la gita in barca, però, imputa esclusivamente alla malattia di Rachel l'impossibilità  di uscire, come se fosse solo lei la "malata del momento". Il Ciel che ha cucinato stava sicuramente bene quel giorno. Se supponiamo che suo fratello fosse, invece, malato, e che Vincent si rivolgesse a lui con la frase del divertirsi, allora a prescindere da Rachel la famiglia non sarebbe potuta uscire in barca, perchè uno dei due figli stava ancora in fase di recupero. A meno che questo ipotetico secondo fratello valga poco quanto niente, al punto che lasciarlo a casa non sarebbe stato affatto un problema.

In ogni caso, il Ciel che racconta dice "la MIA febbre il giorno dopo ritornò", per cui lui ed il Ciel che cucina dovrebbero essere al cento per cento la stessa persona. La frase sullo sciroppo forse è un rimprovero di Vincent al figlio per evitare che questi assuma medicinali quando non strettamente necessario, perchè essendo malato non deve rischiare di "sensibilizzarsi" al farmaco.

Non credo di essermi spiegata bene ^^" spero che qualche anima pia decifri questa... Cosa... XD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei dare anch'io un piccolo contributo...sì, mi sono appena iscritta al forum e già  importuno la gente!XD Ad ogni modo, per quanto riguarda la teoria del "sosia raccattato per strada"  vorrei farvi notare la frase che il nostro compianto Undy (dove sei Undy? Torna tra noi!!!) pronuncia alla Weston al thè di mezzanotte, mentre Ciel salva Harcourt (si scriverà  così?): "E' un Phantomhive anche lui, ma è diverso dai suoi antenati". Questo dovrebbe assicurarci che il nostro Ciel sarà  pure un gemello, un fratello, un cugino di terzo grado, ma comunque sangue Phantomhive scorre nelle sue vene, parola di Undy! (purtroppo non ho idea di come si faccia a mettere la scan in questione nel mio commento, chiedo venia)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me fanno paura queste ipotesi del doppio Ciel...mi fa paura nell'anima...

Yana ci nasconde troppe cose e noi NON POSSIAMO inventarci teorie su delle immagini o frasi un po' strane...non riesco ad accettarlo....

 

 

Vorrei dare anch'io un piccolo contributo...sì, mi sono appena iscritta al forum e già  importuno la gente!XD Ad ogni modo, per quanto riguarda la teoria del "sosia raccattato per strada"  vorrei farvi notare la frase che il nostro compianto Undy (dove sei Undy? Torna tra noi!!!) pronuncia alla Weston al thè di mezzanotte, mentre Ciel salva Harcourt (si scriverà  così?): "E' un Phantomhive anche lui, ma è diverso dai suoi antenati". Questo dovrebbe assicurarci che il nostro Ciel sarà  pure un gemello, un fratello, un cugino di terzo grado, ma comunque sangue Phantomhive scorre nelle sue vene, parola di Undy! (purtroppo non ho idea di come si faccia a mettere la scan in questione nel mio commento, chiedo venia)

Quello che dice Undy è strano, ma forse non intende dire che è diverso perchè non è un vero Phantomhive ma forse perchè ha più determinazione o un comportamento diverso dagli altri antenati Phantomhive.

 

 

Non riesco a digerire ques'ipotesi...Yana non dovrebbe aver già  pianificato che ci siano 2 Ciel e che ce lo farà  scoprire man mano con dei piccoli indizietti...

 

 

 

 

 

 

 

HO PAURA.........................................................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda, ti capisco, ti capisco profondamente. Quando questa teoria del doppio Ciel ha preso forma, ho vissuto tutte le fasi del dolore...che il mio Ciel possa non essere Ciel mi sconvolge. Comunque sì, io ho interpretato quella frase proprio come te! Cioè, è un Phantomhive, ma diverso da coloro che lo hanno preceduto, e questo fa appunto scartare la teoria che fosse solo un bambino molto somigliante al vero Conte. Ha il sangue dei Phantomhive dentro. Poi purtroppo tutto quello di discutiamo si basa su questi micro-indizi che Yana ci lascia pezzo per pezzo...sigh  :grellsob:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guardate, a primo impatto, anche io pregavo in tutte le lingue che Ciel fosse solo uno. Ormai mi sono abituata a questa ipotesi e ogni volta che rileggo i capitoli trovo sempre dei "segnali" nelle espressioni, nelle prospettive e nelle mezze frasi, che confermano questa ipotesi. Ormai ci rimarrei male se fosse effettivamente solo un Ciel ahahah. xD

Però capisco, i primi momenti è un'idea pesante da sopportare T^T

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sono una supporter ufficiale e sfegatata della teoria dei due Ciel XD L'ho sempre sostenuta e la Yana non fa che darmi conferme XD Non la riteng una cosa tanto brutta...certo, all'inizio è stato un colpo anche solo l'idea però vi dirò...mi piace! E' perfettamente in linea con i toni foschi di Kuroshitsuji, con le ambiguità  di cui la Yana infarcisce la storia. Secondo me è un elemnto che contribuisce a rendere Kuroshitsuji "speciale" rispetto alla pletora di manga che ogni anno vengono sfornati. Poi chiarament, de gustibus :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pienamente d'accordo... La teoria dei due Ciel rende le cose piຠinteressanti, ma a me piacerebbe se non fossero gemelli. Sarebbe un colpo pazzesco, considerando che il nostro Ciel decanta tanto il sangue dei Phantomhive, o meglio, si sofferma sempre sul suo essere il capo-dinastia... Comunque ormai sembra chiaro che se la teoria dei due Ciel ੠vera, sono entrambi Phantomhive a tutti gli effetti..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente sto ancora assorbendo la botta psicologica ahahahah, ma anche io sono arrivata alla conclusione che ormai la teoria del doppio sia più una certezza che un'ipotesi! Da una parte, da un punto di vista esclusivamente narrativo, sono d'accordo con voi: più che altro tutto questo aumenta la carica drammatica del personaggio di Ciel, e la sua psicologia diventa sempre più interessante. Però da fan sfegatata del nanetto devo ancora abituarmi all'idea, diciamo così XD

Ad ogni modo, già  che ci siamo, vi pongo un quesito riguardo questa storia: ho letto varie idee uscite fuori nel thread, tra cui quella secondo la quale i due bambini sono entrambi Ciel, ovvero due ragazzini che "interpretano" la stessa persona. Da una parte mi sembra una cosa pazzesca...poi però ci ho riflettuto, e oltre ai contro ho trovato anche dei pro. Solo che adesso non so più raccapezzarmi, quindi ho bisogno di aiuto XD

CONTRO: la prima cosa, e infatti è già  stata scritta precedentemente, è l'immenso rischio che i bambini potessero non avere delle conoscenze di quello che succedeva all'altro, e che quindi delle informazioni potessero saltare, cosa che di fatto è successa. Inoltre, c'è da accertarsi di quale dei due fosse effettivamente malato, se non lo erano entrambi...ma se lo erano entrambi, e quindi anche il personaggio complessivo di Ciel è asmatico, perchà© il nostro Bocchan si prende la briga di non farlo sapere a Lizzie? E' vero che lo sa altra gente, tipo Soma, ma se fosse una cosa da niente lei non ci ripenserebbe nel capitolo di Pasqua, secondo me. Tra l'altro se non erro Soma ha già  detto a Lizzie che Ciel è stato male a Londra (nel capitolo della sarta, mi pare, ma non ne sono sicura), e non ha parlato di asma, ma solo del fatto che era confinato a letto. Quindi in qualche modo l'informazione "Ciel è asmatico" non è stata spifferata. Infine, ma questa è proprio una cosa a pelle, mi pare strano che due bambini con caratteri così spiccatamente diversi venissero addestrati a interpretare lo stesso personaggio, senza che si sforzino di "omologarsi"..In tutti i flashback vediamo una differenza marcata tra i due, che nessuno sembra sognarsi di nascondere.

PRO: Immaginiamo che il nostro Ciel sia il gemello, oppure un fratello, comunque non il Ciel Phantomhive originale: continuiamo a chiamarlo Bocchan, per non confonderci. Ora, ammazzano tutta la famiglia: da ultimo anche il vero Ciel. L'unico Phantomhive che resta è il nostro Bocchan, ed è effettivamente l'erede del casato. Di fatto spetta tutto a lui: sarà  asmatico, sarà  meno socievole del fratello, ma è l'unico Phantomhive in vita, e per diritto di successione tutto quello che era del fratello passa a lui. Perchè prendere allora il nome di Ciel? Perchè tornare con un'identità  che non è la sua, che gliene viene? In altro modo: o effettivamente i due bambini interpretavano a mezzi la stessa persona, e quindi lui torna essendo un Ciel integro, oppure in qualche modo al nostro Bocchan "serve" essere Ciel e non se stesso.

Credo di essermi confusa ulteriormente le idee XDXD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente sto ancora assorbendo la botta psicologica ahahahah, ma anche io sono arrivata alla conclusione che ormai la teoria del doppio sia più una certezza che un'ipotesi! Da una parte, da un punto di vista esclusivamente narrativo, sono d'accordo con voi: più che altro tutto questo aumenta la carica drammatica del personaggio di Ciel, e la sua psicologia diventa sempre più interessante. Però da fan sfegatata del nanetto devo ancora abituarmi all'idea, diciamo così XD

Ad ogni modo, già  che ci siamo, vi pongo un quesito riguardo questa storia: ho letto varie idee uscite fuori nel thread, tra cui quella secondo la quale i due bambini sono entrambi Ciel, ovvero due ragazzini che "interpretano" la stessa persona. Da una parte mi sembra una cosa pazzesca...poi però ci ho riflettuto, e oltre ai contro ho trovato anche dei pro. Solo che adesso non so più raccapezzarmi, quindi ho bisogno di aiuto XD

CONTRO: la prima cosa, e infatti è già  stata scritta precedentemente, è l'immenso rischio che i bambini potessero non avere delle conoscenze di quello che succedeva all'altro, e che quindi delle informazioni potessero saltare, cosa che di fatto è successa. Inoltre, c'è da accertarsi di quale dei due fosse effettivamente malato, se non lo erano entrambi...ma se lo erano entrambi, e quindi anche il personaggio complessivo di Ciel è asmatico, perchà© il nostro Bocchan si prende la briga di non farlo sapere a Lizzie? E' vero che lo sa altra gente, tipo Soma, ma se fosse una cosa da niente lei non ci ripenserebbe nel capitolo di Pasqua, secondo me. Tra l'altro se non erro Soma ha già  detto a Lizzie che Ciel è stato male a Londra (nel capitolo della sarta, mi pare, ma non ne sono sicura), e non ha parlato di asma, ma solo del fatto che era confinato a letto. Quindi in qualche modo l'informazione "Ciel è asmatico" non è stata spifferata. Infine, ma questa è proprio una cosa a pelle, mi pare strano che due bambini con caratteri così spiccatamente diversi venissero addestrati a interpretare lo stesso personaggio, senza che si sforzino di "omologarsi"..In tutti i flashback vediamo una differenza marcata tra i due, che nessuno sembra sognarsi di nascondere.

PRO: Immaginiamo che il nostro Ciel sia il gemello, oppure un fratello, comunque non il Ciel Phantomhive originale: continuiamo a chiamarlo Bocchan, per non confonderci. Ora, ammazzano tutta la famiglia: da ultimo anche il vero Ciel. L'unico Phantomhive che resta è il nostro Bocchan, ed è effettivamente l'erede del casato. Di fatto spetta tutto a lui: sarà  asmatico, sarà  meno socievole del fratello, ma è l'unico Phantomhive in vita, e per diritto di successione tutto quello che era del fratello passa a lui. Perchè prendere allora il nome di Ciel? Perchè tornare con un'identità  che non è la sua, che gliene viene? In altro modo: o effettivamente i due bambini interpretavano a mezzi la stessa persona, e quindi lui torna essendo un Ciel integro, oppure in qualche modo al nostro Bocchan "serve" essere Ciel e non se stesso.

Credo di essermi confusa ulteriormente le idee XDXD

Sono effettivamente punti che vanno spiegati...e se la Yana lo facesse non sarebbe male XD Quello che possiamo ipotizzare sulla base di logica ed eventi di cui abbiamo attestazione nel manga è che:

-Ciel non voglia dire a Lizzie dell'asma non tanto perchè uno era malato e l'altro no, ma perchè non voleva farla preoccupare. Ora per Lizzie esisteva UN solo Ciel non quel Ciel che è morto e il Bocchan, quindi che si fosse trovata ad avere a che fare con l'uno o l'altro per lei sempre era quel Ciel e quel Ciel soffriv d'asma. Che Ciel fosse asmatico per lei è certo: infatti quando Ciel ha il flaschback in cui sovrappone il dottore pazzo del circo e Angelina Lizzie è presente e abbraccia qualcuno se non erro (ma chi non ricordo). So che è strano pensare che Ciel possa fare qualcosa per non fare preoccupare qualcuno, voglio dire, in genere è abbastanza menefreghista; però -a a Lizzie tiene, e la saga della Campania lo ha mostrato benissimo (poi lei gli ha parato i fondelli a suon di spda, ma devo dire che forse quella è stata la saga in cui si è mostrato più cavaliere in 100 e passa capitoli); -b Lizzie è per lui una palla al piede, già  Soma ogni tanto spunta a importunarlo, ci manca che Lizzie sapendo dell'asma faccia chissà  che scene...c- nel capitolo pasquale (Frenzy se non erro?) di qualche anno fa oramai appunto Ciel fingeva l'attacco d'asma per imbrogliare Soma...Lizzie vede tutto ma non se ne fa proprio un problema, è più concentrata perchè Ciel non si ricorda cosa erano soliti fare a Pasqua. Insomma, io credo che se anche Lizzie se lo fosse visto in preda a un attacco d'asma non si sarebbe insospettita granchè, tanto che in sua presenza di permette qual giochetto per una buffonata come la caccia al tesoro alle uova, quando Soma avrebbe potuto spifferare tutto (anche involontariamente...è Soma!) o Lizzie dedurre che lui non è proprio quel Ciel. Rischioso, troppo, per i suoi gusti, a mio avviso. Sinora tutti gli inidzi sul passato Ciel lo ha fatti trasparire in momenti di pura defaiance (campania, saga dei licantropo, moto iracndo da Kelvin)...da "sobrio", come in quel caso non avrebbe mai fatto nulla per spifferare qualcosa. Che poi Lizzy proprio in quell'occsione trovi nuovi indizi per sospettare sul conto di Ciel è un'altra questione, quella festa era stata organizzata per "metterlo alla prova" e che qualcosa non quadra Lizzy lo capisce; ora la mia vera domanda è: a- come ha fatto a capire che quel tipo di inganno con la dmanda sull'uovo poteva funzionare? b- che tipo di sospetti ha realmente Lizzy? Perchè anche da quel gioco se ne esce con la convinzione che a Ciel sia successo qualcosa che lo ha scombussolato, sembra, non che sospetti altro...ma sarà  proprio così?

-Per quanto riguarda il perchè Ciel prende ail nome di Ciel la risposta che mi do è questa. A esistere era solo Ciel interpretato da due persone un Ciel A e un Ciel B che non sappiamo se avessero poi per il resto altri nomi o a scanso di equivoci si chiamavano ambedue Ciel. potevano chiamarsi Pinco e Pallino nell'intimità  famigliare, ma al mondo sempre Ciel dovevano essere. Come che sia, Ciel ritornato da sacrifici e brutture varie non può che riprendere l'identità  di Ciel, l'unico eredere dei Phantomhive per il mondo. Io credo che anche nell'intimità  si chiamassero Ciel comunque, per questo Il Bocchan chiama il defunto "Ciel". Almeno l'altro si chiamava così anche nell'intimità , ma infatti io credo che il Bocchan fosse il "figlio di scorta", mentre l'altro quello che verosimilmente avrebbe dovuto diventare l'erede. Il nostro Bocchan poteva avere forse anche un altro nome, ma non ne sono sicura, certo spiegherebbe ancora di più i risolini di Sebbo e certe sue crisi di identità , comunque che lui stesso a tratti interpretasse Ciel è chiaro. Ciel è per lui un nome obbligato da acquisire, per altro verso un furto dell'identità  di Ciel l'altro, e ancora una specie di memento/ricordo/omaggio al fratello (ipotizziamo fossero fratelli davvero) defunto. Chiaramente qualora manco fossero stati gemelli ma solo sosia -ipotizziamo anche questo- sarebbe restata valida la motivazione del nome obbligato e credo proprio però anche quella dell'omaggio, perchè dell'affetto tra i due bambini pare possiamo essere certi.

-infine sulla differenza di personalità , tutte le persone hanno momenti sì e no, credo che Ciel sarà  apparso solo particolarmente lunatico a chi lo conosceva e non sapeva dei due che si scambiavano. Più complicata la questione di come facessero o impersonarsi visto che le vicende di vita di questo fantomatico "ciel" creato da due bambini era la somma di due vite e in genere uno conosce la propria, non quella dell'altro; ecco io penso che più che raccontarsi la giornata ogni giorno quei due non potessero fare, con tanti dettagli ma non plus ultra. E infatti Lizzie incastra Ciel con l'uovo perchè probabilmente era stato l'altro a beccarsi tutti gli anni Pasqua e lui aveva solo ricordi raccontati dall'altro. Un po' poco specie se consideriamo che a 'sto punto Ciel non ha nemmeno più l'altro Ciel a rinfrescargli la memoria...ora ciel è un adolescente di fatto (son passati anni dal rapimento) e credo che buona parte dei racconti del fratello, già  difficili da tenere a mente se ne siano andati,come normale.

E ho scritto il papiro.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti capisco, è impossibile non scrivere papiri quando l'argomento è interessante (e di vitale importanza per la continuazione del manga e delle nostre vite XD) come questo!! *v*

1) Sìsì, hai ragione, nel flashback che hai citato, quando lui ha l'attacco d'asma nella saga del circo, Lizzy è presente al capezzale del cugino ed è abbracciata a Rachel, che sta ascoltando il responso della sorella. Infatti proprio questo flashback inizialmente mi aveva portata a pensare che in realtà  la gente fosse a conoscenza della presenza di due gemelli, uno sano e uno malaticcio, e che comunque Lizzy, pur essendo fidanzata con uno dei due, conoscesse e volesse bene a entrambi, sennò non si sarebbe spiegata la sua aria preoccupata. Questo da una parte torna con la possibilità  che effettivamente al ricevimento da Lord kelvin ci fossero due bambini (io ancora non ne sono del tutto sicura in realtà ) e spiega anche perchà© Didi li veda tutti e due in uno degli ultimi capitoli. Tuttavia questa teoria va completamente contro il PRO che ho scritto nel post precedente, e che invece mi porterebbe ad essere d'accordo con la vostra teoria del "Ciel: un'unica persona per due bambini".

2) Capitolo di Pasqua: effettivamente usare il trucco dell'asma per una cavolata come una caccia all'uovo mi pare completamente fuori dal mondo per un tipo come Ciel. Su questo ti do piena ragione. Forse effettivamente sul Campania non voleva farla preoccupare e via (sono d'accordo nel dire che Lizzy sia l'unica persona vivente di cui a lui importi qualcosa). Però continua a suonarmi male quel ricordo di lui che tossisce associato alla domanda sull'uovo...ma mi sa che finchà© Yana non ci dirà  qualcosa di più, essendo questi gli elementi che abbiamo a disposizione, non possiamo far altro che girare in tondo :/

Invece mi interessa molto la tua domanda sul: perchà© Lizzy gli ha fatto quello scherzetto? Da cosa derivano i suoi dubbi? Inizialmente pensavo derivassero proprio dall'incidente sul Campania, ma se appuriamo che anche il Ciel che lei conosce era malato, questo non ha più senso. Mettiamoci anche la crisi di identità  che lui ha avuto mentre erano attaccati dagli zombie, e che giustamente l'ha spaventata un bel po', anche se poi tra i ricordi del capitolo di Pasqua non è riportata. Ma il capitolo di Pasqua io l'avevo interpretato così, forse ho capito male io, ditemi se per voi ha senso: lei gli fa quella domanda sulla forma dell'uovo, e lui fa il vago perchè non ha idea di cosa stia parlando. Forse inizialmente la domanda era in buona fede, senza altri scopi: è lì, quando lui non sa risponderle, che lei si insospettisce, e infatti vediamo un disegno nel quale lei riflette e poi tira fuori l'idea del "trovate il mio uovo"! Secondo me lì sta l'inghippo: lei fa concorrere tutti per cercare il suo uovo, spronando Ciel a trovarlo per primo, come fa sempre. Ma poi, alla fine, scopriamo che in realtà  quella è la prima volta che lei produce un uovo tutto suo...ma allora, gli anni precedenti, che uovo veniva trovato da Ciel? Non potrebbe essere che, in realtà , la vera trappola stesse nel "io ti ho chiesto di fare una cosa che fai sempre, ma in realtà  non l'hai mai fatta e non te ne sei ricordato, non mi hai contraddetta"?. E questo sì che la porterebbe a pensare "ma che diamine ti è successo?". Quindi in realtà  il procedimento logico sarebbe: Lizzy dipinge un uovo che dovrebbe avere un significato per entrambi, forse un po' per metterlo alla prova, ma forse solo per fare qualcosa di "romantico", sarebbe da lei. Ciel non coglie l'antifona, e a quel punto lei si insospettisce e lo mette alla prova. Lui toppa clamorosamente, prendendo per buono qualcosa di falso, ovvero trovare per primo l'uovo di Lizzy come ha sempre fatto, quando è il primo uovo che lei disegna e quindi precedentemente non poteva averne trovati altri. Lei ha la prova che qualcosa non va.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti capisco, è impossibile non scrivere papiri quando l'argomento è interessante (e di vitale importanza per la continuazione del manga e delle nostre vite XD) come questo!! *v*

1) Sìsì, hai ragione, nel flashback che hai citato, quando lui ha l'attacco d'asma nella saga del circo, Lizzy è presente al capezzale del cugino ed è abbracciata a Rachel, che sta ascoltando il responso della sorella. Infatti proprio questo flashback inizialmente mi aveva portata a pensare che in realtà  la gente fosse a conoscenza della presenza di due gemelli, uno sano e uno malaticcio, e che comunque Lizzy, pur essendo fidanzata con uno dei due, conoscesse e volesse bene a entrambi, sennò non si sarebbe spiegata la sua aria preoccupata. Questo da una parte torna con la possibilità  che effettivamente al ricevimento da Lord kelvin ci fossero due bambini (io ancora non ne sono del tutto sicura in realtà ) e spiega anche perchà© Didi li veda tutti e due in uno degli ultimi capitoli. Tuttavia questa teoria va completamente contro il PRO che ho scritto nel post precedente, e che invece mi porterebbe ad essere d'accordo con la vostra teoria del "Ciel: un'unica persona per due bambini".

2) Capitolo di Pasqua: effettivamente usare il trucco dell'asma per una cavolata come una caccia all'uovo mi pare completamente fuori dal mondo per un tipo come Ciel. Su questo ti do piena ragione. Forse effettivamente sul Campania non voleva farla preoccupare e via (sono d'accordo nel dire che Lizzy sia l'unica persona vivente di cui a lui importi qualcosa). Però continua a suonarmi male quel ricordo di lui che tossisce associato alla domanda sull'uovo...ma mi sa che finchà© Yana non ci dirà  qualcosa di più, essendo questi gli elementi che abbiamo a disposizione, non possiamo far altro che girare in tondo :/

Invece mi interessa molto la tua domanda sul: perchà© Lizzy gli ha fatto quello scherzetto? Da cosa derivano i suoi dubbi? Inizialmente pensavo derivassero proprio dall'incidente sul Campania, ma se appuriamo che anche il Ciel che lei conosce era malato, questo non ha più senso. Mettiamoci anche la crisi di identità  che lui ha avuto mentre erano attaccati dagli zombie, e che giustamente l'ha spaventata un bel po', anche se poi tra i ricordi del capitolo di Pasqua non è riportata. Ma il capitolo di Pasqua io l'avevo interpretato così, forse ho capito male io, ditemi se per voi ha senso: lei gli fa quella domanda sulla forma dell'uovo, e lui fa il vago perchè non ha idea di cosa stia parlando. Forse inizialmente la domanda era in buona fede, senza altri scopi: è lì, quando lui non sa risponderle, che lei si insospettisce, e infatti vediamo un disegno nel quale lei riflette e poi tira fuori l'idea del "trovate il mio uovo"! Secondo me lì sta l'inghippo: lei fa concorrere tutti per cercare il suo uovo, spronando Ciel a trovarlo per primo, come fa sempre. Ma poi, alla fine, scopriamo che in realtà  quella è la prima volta che lei produce un uovo tutto suo...ma allora, gli anni precedenti, che uovo veniva trovato da Ciel? Non potrebbe essere che, in realtà , la vera trappola stesse nel "io ti ho chiesto di fare una cosa che fai sempre, ma in realtà  non l'hai mai fatta e non te ne sei ricordato, non mi hai contraddetta"?. E questo sì che la porterebbe a pensare "ma che diamine ti è successo?". Quindi in realtà  il procedimento logico sarebbe: Lizzy dipinge un uovo che dovrebbe avere un significato per entrambi, forse un po' per metterlo alla prova, ma forse solo per fare qualcosa di "romantico", sarebbe da lei. Ciel non coglie l'antifona, e a quel punto lei si insospettisce e lo mette alla prova. Lui toppa clamorosamente, prendendo per buono qualcosa di falso, ovvero trovare per primo l'uovo di Lizzy come ha sempre fatto, quando è il primo uovo che lei disegna e quindi precedentemente non poteva averne trovati altri. Lei ha la prova che qualcosa non va.

La spiegazione che dai al perchè Lizzy faccia quel tranello è asattamente anche la mia, non potrei essere più d'accordo e non l'avrei saputa spiegare meglio. Lei lo inganna con quell'uovo mai fatto in passato. il Bocchan toppa e su una cosa che Ciel avrebbe dovuto sapere....chiaramente solo se Ciel fosse stato, di due, quel Ciel che aveva passato Pasqua con Lizzy gli anni precedenti :D Non lo è e da-daaaaaan Lizzy si chiede come diavolo ha fatto a dimenticare, gentilmente trasoposto in "Cosa ti è successo durante quel mese (sottointeso: da farti confondere su una cosa così)?"

Sul fatto che da Kelvin ci fossero due bambini...quoto il tuo dubbio. Anche io non ne sono persuasa, più volte già  ho detto e ripetuto -e infatti temo che qualcuno sia stanco di sentirmelo dire- che non è detto, se non altro perchè sarebbe stato un cicinino complicato nascondere tutta sera due bambini e far credere fosse uno solo, perchè le persone sono tridimensionali e a un evento come quello non si sa mai cosa può succedere...potevano accadere mille incidenti capaci di svelare che Vincent aveva due bambini con sè e non mi pare geniale comunque lasciare uno libero di trotterellare al tuo fianco mentre l'altro se ne sta dietro a una tenda che non è proprio garanzia di antisgamo.

Però in verità  dico: la saga della green witch mi ha fatto un po' ricredere sul cosa in Kuro possa trascendere i limiti dell'incredibile: piazzare un distaccamento dell'esercito tedesco e passare 11 anni conciati come nel 1600 per convincere una bambina di essere una strega per portarla a inventare una formula chimica...a me pare tuttora un po' una boiata, scusatemi, qua abbiamo trasceso un po' il verosimile. Come non dovrebbe a rigore essere stato facile per la germania nascondere una specie di enclave retrograda e militarizzata, alla stessa maniera per la Yana potrebbe non essere stato così improponibile per la Yana che Vincent avesse seco ambo i bambini. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate mi aggiungo anche io perchà© ci sono delle cosette che non mi quadrano tanto e gradirei sentire l'opinione di qualcuno xD

Allora premetto che io inizialmente a questa teoria del doppio Ciel non credevo minimamente ma visti i recenti capitoli (mi riferisco soprattutto a quelli extra) e inseguito a varie discussioni in altri topic mi sono dovuta ricredere o quantomeno ho incominciato ad avere dei fortissimi dubbi anche io al riguardo.

Mi sembra di capire che l'ipotesi che vada per la maggiore sia quella dell'esistenza di due bambini che interpretano uno stesso ruolo,cioè quello di Ciel giusto? Ecco io non riesco a credere più di tanto a questa teoria,cioè più che altro non mi spiego del perchà© mai si dovesse inscenare una situazione del genere,non ne capisco il motivo veramente. A che pro insomma poi far credere che ci fosse un solo bambino? Non so era un disonore avere due figli in un casato come quello dei Phantomhive? Mah non credo dai.

Oltretutto io comincio a pensare che i due bambini non fossero gemelli ed ecco il perchà©: nei cinematic di Angelina si vede anche il momento nel quale ha assistito la sorella durante il parto e in quel frangente una volta nato il nipotino Rachel si rivolge al figlio dicendo "finalmente sei arrivato" e poi alla sorella "giocherai con lui quando crescerà ?" e quindi  questo mi fa scartare l'ipotesi che Rachel e Vincent abbiamo avuto due gemelli, però questo non toglie che magari Rachel possa essere rimasta subito incinta in seguito alla nascita del primo bambino e questo significherebbe che i due bambini avessero più o meno un anno di differenza...però oddio non so mi stanno venendo altri dubbi ora perchà© da quello che abbiamo visto i due bambini sono identici come fossero gemelli ma per me non lo sono considerando il record di Angelina...ok mi sto incasinando da sola xD

 

Altra cosa fondamentale: perchà© diavolo Angelina,zia Frances,Tanaka-san e anche la stessa Lizzy sembrano ricordare l'esistenza di un solo Ciel? Ripeto mi sembra parecchio strano e non capisco il motivo per cui,se ci fossero stati effettivamente due bambini, bisognasse rendere nota solamente l'esistenza di un unico figlio.

A tal proposito io ecco a cosa avevo pensato: vuoi vedere che quando Ciel ha stipulato il contratto con Sebastian non si sia scatenata una reazione "accidentale" o forse anche "voluta" magari dal bambino sacrificato dopo che questi aveva già  stretto un primo patto con lo stesso demone che abbia portato a cancellare del tutto la presenza e i ricordi legati a questo bambino e di conseguenza quindi a far credere all'attuale Ciel e agli altri di essere il solo ed unico Ciel Phantomhive?!?

Non so se mi sono spiegata bene scusate xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate mi aggiungo anche io perchà© ci sono delle cosette che non mi quadrano tanto e gradirei sentire l'opinione di qualcuno xD

Allora premetto che io inizialmente a questa teoria del doppio Ciel non credevo minimamente ma visti i recenti capitoli (mi riferisco soprattutto a quelli extra) e inseguito a varie discussioni in altri topic mi sono dovuta ricredere o quantomeno ho incominciato ad avere dei fortissimi dubbi anche io al riguardo.

Mi sembra di capire che l'ipotesi che vada per la maggiore sia quella dell'esistenza di due bambini che interpretano uno stesso ruolo,cioè quello di Ciel giusto? Ecco io non riesco a credere più di tanto a questa teoria,cioè più che altro non mi spiego del perchà© mai si dovesse inscenare una situazione del genere,non ne capisco il motivo veramente. A che pro insomma poi far credere che ci fosse un solo bambino? Non so era un disonore avere due figli in un casato come quello dei Phantomhive? Mah non credo dai.

Oltretutto io comincio a pensare che i due bambini non fossero gemelli ed ecco il perchà©: nei cinematic di Angelina si vede anche il momento nel quale ha assistito la sorella durante il parto e in quel frangente una volta nato il nipotino Rachel si rivolge al figlio dicendo "finalmente sei arrivato" e poi alla sorella "giocherai con lui quando crescerà ?" e quindi  questo mi fa scartare l'ipotesi che Rachel e Vincent abbiamo avuto due gemelli, però questo non toglie che magari Rachel possa essere rimasta subito incinta in seguito alla nascita del primo bambino e questo significherebbe che i due bambini avessero più o meno un anno di differenza...però oddio non so mi stanno venendo altri dubbi ora perchà© da quello che abbiamo visto i due bambini sono identici come fossero gemelli ma per me non lo sono considerando il record di Angelina...ok mi sto incasinando da sola xD

 

Altra cosa fondamentale: perchà© diavolo Angelina,zia Frances,Tanaka-san e anche la stessa Lizzy sembrano ricordare l'esistenza di un solo Ciel? Ripeto mi sembra parecchio strano e non capisco il motivo per cui,se ci fossero stati effettivamente due bambini, bisognasse rendere nota solamente l'esistenza di un unico figlio.

A tal proposito io ecco a cosa avevo pensato: vuoi vedere che quando Ciel ha stipulato il contratto con Sebastian non si sia scatenata una reazione "accidentale" o forse anche "voluta" magari dal bambino sacrificato dopo che questi aveva già  stretto un primo patto con lo stesso demone che abbia portato a cancellare del tutto la presenza e i ricordi legati a questo bambino e di conseguenza quindi a far credere all'attuale Ciel e agli altri di essere il solo ed unico Ciel Phantomhive?!?

Non so se mi sono spiegata bene scusate xD

Colta dai tuoi stessi dubbi qualche tempo fa a me era venuta in mente l'ipotesi che Sebastian possa aver distorto i ricordi di tutti cancellando il secondo bambino e lasciando solo il ricordo di Ciel.

Comunque anche l'idea di una reazione spontanea al patto mi sembra plausibile.

Boh, i dubbi mi uccidono xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Colta dai tuoi stessi dubbi qualche tempo fa a me era venuta in mente l'ipotesi che Sebastian possa aver distorto i ricordi di tutti cancellando il secondo bambino e lasciando solo il ricordo di Ciel.

Comunque anche l'idea di una reazione spontanea al patto mi sembra plausibile.

Boh, i dubbi mi uccidono xD

A me invece stanno facendo venire i capelli bianchi! Ahahahah xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per qualche ragione *Dark Lady* il pc non mi fa rispondere in automatic al tuo post porca paletta...

Comunque

Che Sebastian possa aver distorto qualcosa nei ricordi è possibile; non sappiamo esattamente di quali poteri il Sebbo sia capace ( e l'anime non fa testo); più volte anche io ho ipotizzato che tra i due Ciel, perchè io sono convinta siano due, quello che muore assassinato sull'altare e quello che diventerà  il Bocchan, vi sia uno scambio parziale di qualcosa (anima, ricordi,...) ma non mi convince appieno; piuttosto sono propensa a credere che il Ciel scrificato possa aver influito in una qualche maniera sulla memoria di Ciel-Bocchan tramite un contratto con Sebastian prima di morire. Ma ho forti dubbi. E' tutto lecito, la Yana non ci dà  in alcun modo indizi su questo. Però per qualche ragione "a pelle" io credo che un eventuale contratto Ciel1-Sebbo si sia limitato a obbligare Sebbo ad aiutare il Bocchan e stringere eventualmente un contratto con lui, cosa che prontamente ha fatto (anzi io sosperro che Ciel1 abbia chiesto a Sebbo di salvare il Bocchan in cambio della sua vita; Sebbo lo fa ma ne aprofitta per stringere un altro contratto; potrebbe essere andata in mille maniere su questa falsariga, prendiamola per buona come variabile). Il problema è che non sappiamo esattamente come sia l'anima in Kuroshituji, direi che possiamo assumere che sia il cinematic record, che è l'insieme dei ricordi in ordine cronologico; ora mescolare i ricordi di Ciel1 e Ciel 2 avrebbe implicato giocare coi cinematic record...cosa che a quanto possiam capire solo gli shinigami sanno fare e manco molto bene, visto che lo stesso undy, che si sta divertendo con le bizarre dolls sta sperimentando, sconfinando in un campo tabù e intentato...I demoni a quanto sappiamo le anime se le pappano e basta (il che, per logica conseguenza e sillogismo aristotelico quasi, implica che il demone si fa una scorpacciata di "ricordi e "sentimenti" ed "emozioni" che i soggetto ha provato in vita, per questo assume senso lo stessto stteggiamento di Sebbo che coltiva l'anima di Ciel, lo sta infarcendo di sentimenti e ricordi di cui potrò apprezzare il gusto). Per Sebbo mescolare i ricordi avrebbe dovuto implicare mescolare due anime, il che anzittto bisogna capire se lo poteva fare, in secondo luogo lo avrebbe portato a rinunciare a un pasto; non la vedo una grande rinuncia visto che Sebbo è il tipo che investe nel pasto, sta investendo nel "crescerlo" dubito gli avrebbe causato chissà  che problema investire in Ciel anche in questo senso, inserendo un'anima dentro di lui. Questo spiegherebbe perchè Ciel non ha così tanti vuti di memoria...ma non spiega perchè Ciel li ha...vuoto di memoria=parte della vita di Ciel 2 mancante (sì io credo che i due Ciel si sostituissero a fare un Ciel, l'unico di cui il mondo fosse a conoscenza e che era però più' impersonato dal Ciel che muore che non dal Bocchan): quindi se il Bocchan ha dei vuoti è perchè pezzi di anima dell'altro non ci sono...Sebastian se ne è mangiata un po' giusto per far contento il suo stomaco? Mi pare improbabile. Il punto è che secondo me Sebatian non ha distorto alcunchè...più che altro perchè secondo me una cosa così come mescolare anime o la fai bene o no, e siccome Ciel dei vuoti li ha l'idea del mascolamento mi cade...ma più che questi ragionamenti non ho prove per dimostrarlo.

 

Il problema secondo me è che tendiamo a vedere la questione dei due Ciel come separata dal resto della trama. Per quanto ne sappiamo, e la Yana ne sarebbe capace, potrebbe esserci una grande macchinazione che ricollega tutto, Undy, Claudia P, i due Ciel e il fatto che uno dovesse essere nascosto. Io non credo appunto che ci sia della amoralità  nell'avere due gemelli ovviamente...però credo che tutto faccia parte di un piano di Vincent...noi non sappiamo nulla di quest'uomo, ma sappiamo che mestiere faceva e che per farlo servono due p***e così e anche una certa dose di cinismo, verosimilmente, Io sono fermamente convinta che vuoi per tornaconto personale, vuoi per freddo calcolo, vuoi per affetto sincero nei confronti dei due Ciel, Vincent fa credere a tutti che esista un figlio solo per far sì che almeno parte della sua discendenza sopravviva conscio di essere un Phantomhive (o, ammettendo che i due Ciel non siano gemelli ma sosia, di poterlo diventare -ma abbraccio la soluzione gemelli) e perciò porti avanti il casato e magari cerchi vendetta. Cosa che in effetti succede.  Il vero problema è da cosa Vincent nascondeva i due Ciel, da quali pericoli....Ora a questo proposito le ipotesi sono tante e vanno da tutti i discorsi che su questo forum a più riprese abbiamo fatto sulla possibilità  che i Phantomhive avessero da sempre o almeno da un po' un demone al loro servizio, alla possibilità  che la regina volesse sbrazzarsi dei Phantomhive, al semplice pericolo costante che in quanto Cane della regina Vincent e family correvano (ripercussioni, vendette, ecc.). E anche qui nulla ci permette di decidere.

Però c'è la storia di Undy che dice che lui "glielo ha sempre detto ai Phantomhive di tenre da conto la vita degli altri"..e anche qui non sappiamo come in questa vicenda di Phantomhive, di pericoli e retaggi di pericoli lo shinigami e Claudia entrino in campo, con che ruolo, con che conseguenze sul presente di Ciel.

Io quoto i gemelli comunque e non i sosia perchè il sosia è troppo una botta di culo. E quoto i gemelli e non i fratelli perchè per genetica due fratelli non saranno mai uguali, due gemelli omozigoti invece possono. E senza gemelli la cosa dello scambio sarebbe prestissimo diventata infattibile, perchè si cresce e si cambia.. io sono persuasa che comunque la cosa dei gemelli scambiati avrebbe potuto andare avanti sino a un certo tot: uno dei due soltano avrebbe potuto diventare erede e cosa sarebbe mai accaduto all'altro in tal caso non si sa; forse sarebbe servito come bersaglio eventuale, come esca per salvare l'erede vero...un po' come gli Huyga in Naruto scindono il clan e il ramo non principale si deve sacrificare per l'altro...ma in questo caso non per una maledizione o una qustione di sangue ma anzitutto in virtù della somiglianza che tra gemelli comunque resta a sufficienza per uno scambio. certo io in tutto questo vedo una forte scommessa...e sono certa che ci deve essere una ragione ben più forte della precauzione dietro alle scelte dei parents Phantomhive di nascondere un figlio.

E dei ricordi di angelina non mi fido per due motivi: a- narratologico: la Yana ha palesemente cambiato la trama in corso d'opera; Angelina fa parte della prima arc, quando l'idea era una e poi il successo di Kuroshitsuji l'ha compleamente stravolta. b-autoriale. La Yana mette indizi e svia; ammettendo che dapprincipio pensasse ai due Ciel, anche all'atto pratico delle cose non ci metterebbe niente, volendo, a mostrare come il cinematic record mostri ricordi parziali di une verità  più grande...non sappiamo a che punto del parto Angelina è arrivata, quando se ne è andata, potrebbe aver visto nascere solo un bambino perchè il suo cinematic record è alquanto confuso e diciamocelo...selezionato per far vedere il framma della sua vita...la scena del parto non è altro che un doppio per far capire quanto lei avesso sefferto perchè sua sorella aveva potuto avere tutto quello che lei era stato negato, Vincent e un figlio. E sinceramente dopo la saga della green witch dove è chiaro che per Yana delle finzioni ben architettate reggono per decenni io non trovo più così imarazzante la complicatezza dei due ciel di sitituirsi a formare un'unica persona o il fatto di tenere nascosto sempre per decenni l'esistenza di due gemelli. 

Infine: io sono convinta che Lizzy e Angelina non sapessero dei doppi ciel perchè.... no. O avrebbero chiesto a Ciel dove fosse l'altro e in un malaugurato flashback avremmo a questo punto indizi in proposito...cosa che no. Lo sapevano Tanaka, i due Ciel e i loro genitori. Basta. Neanche Diederch sa nulla. Tanaka che non parla mai non me la conta giusta, l'ho già  detto e ripetuto, lui sa tutto e più di quanto fa credere. Sebastian nè nessuno ha dovuto modificare i ricordi di nessuno: i Phantomhive avevano tenuto nascosti bene i figli e se non fosse stato per uno sfortunato caso che si chiama comb incendio-sterminio sarebbe andata benissimo avanti. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perdonatemi, ma non ho idea di come si faccia quella cosa fighissima in cui si cita un commento precedente...quindi non riesco a prendere dai vostri commenti le parti a cui vorrei rispondere, sono un'imbranata cronica, lo so XDXD

Parto dall'inizio: come ho scritto precedentemente anche io dapprincipio non riuscivo a capacitarmi di come si potesse chiedere a due bambini di interpretare la stessa persona, quindi capisco benissimo la perplessità  di Dark Lady! Tuttavia, al momento sto riconsiderando la cosa per i motivi che ho scritto in qualche post precedente.

Analizziamo i due casi:

1) Abbiamo effettivamente due gemelli che si scambiano continuativamente. I perchà© possono essere molteplici, come elencava Ariana prima di me: precauzione per evitare che la famiglia venisse decimata in caso di attacchi, intesi anche come semplici ritorsioni, ma questo è vero se intendiamo questo scambio come un gesto d'amore oltre che di interesse, cioè la tendenza a proteggere almeno uno dei due figli, oltre a garantirsi una discendenza. Io non ho tutta questa grande fiducia in Vincent, come ho scritto in un'altra discussione apposita, quindi non mi stupirebbe se il motivo fosse a tinte più fosche. Mi limito a dire che forse la causa che potrebbe spingere a intercambiare i bambini potrebbe non essere solo data da bontà  paterna, ma ovviamente non ho assolutamente nulla per provarlo. Se stiamo a questa teoria dei gemelli, nessun altro sa dei due bimbi (a parte madre, padre e Tanaka) e questo spiega perchà© nessuno chieda dell'altro fratello, e perchà© Lizzy si insospettisca. Tra l'altro se io, Lizzy, so che ci sono due gemelli ed entrambi mancano per un mese, ne torna uno che dice di essere il mio fidanzato ma fa un errore clamoroso, non mi chiedo cosa gli possa essere successo per cambiare così tanto, mi chiedo piuttosto se il gemello che è tornato sia veramente chi dice di essere...o almeno, personalmente io fossi in lei ragionerei così. Restano da chiarire i soliti "contro" a questa teoria, che erano già  stati esposti, quindi non vi annoio ripetendoli XD

2) Abbiamo due fratelli o due gemelli entrambi riconosciuti dalla società , quindi tutti sanno che i bimbi Phantomhive sono due. Angelina effettivamente assiste al parto del primo (o del secondo, non è detto che a questo punto Ciel sia il primogenito se non sono gemelli) oppure assiste al parto di entrambi ma noi vediamo solo quello di Ciel. Kelvin magari li vede anche entrambi, perchà© se non c'è una copertura da mantenere possono andarsene in giro insieme senza problemi, ma è attratto solo da coloro che hanno le caratteristiche che a lui mancano, ovvero spigliatezza e fascino: il gemello/fratello è un bel bimbo, ma schivo e riservato, quindi non gli interessa e non ci entra in fissa. Ora, per me il problema rimane lo stesso che ho già  esposto: se i bambini sono due, riconosciuti e con pari diritti, che motivo avrebbe il nostro Bocchan di "scegliere" di essere Ciel e non se stesso?

Per quanto riguarda l'ipotesi di commistione di anime: potrebbe anche essere...alla fine a Sebby cambia poco, prima o poi le papperà  tutte e due, e vediamo che non si fa problemi a fare investimenti a lungo termine. Solo che effettivamente noi vediamo che quando dice "il prezzo per attraversare il fiume è già  stato pagato" si lecca le labbra, quindi qualcosina secondo me si è già  assaggiato. Ma le anime si possono mangiare a mezzi? Un po' prima un po' dopo? Questo non sappiamo, non abbiamo idea di come funzioni nel mondo di Kuro. Diciamo che io sarei propensa però a dire che cinematic records e anime siano due cose diverse, perchà© Undy (non mi ricordo dove, scusate) dice: "Noi shinigami possiamo giocare con i ricordi, ma neanche noi siamo in grado di ricreare un'anima". Forse si può giocare con i ricordi, quindi magari Sebby può aver cambiato le memorie degli altri, ma non so se possa aver travasato un'anima.Però ripeto, non sappiamo nulla di come funzionino questi "giochi", Yana non si prende la briga di spiegare, quindi di fatto la possibilità  della commistione di anime resta aperta.  Solo che, se Sebby avesse cambiato i ricordi, cancellando la presenza di uno dei due fratelli...il problema resta sempre lo stesso: perchà©? Perchà© solo uno deve restare, e perchà© proprio con quella identità ? Il Bocchan non potrebbe dire semplicemente "mi spiace, mio fratello me l'hanno ucciso sotto gli occhi"? 

C'è solo un'obiezione che vorrei fare alla possibilità  che il vero Ciel abbia fatto un patto precedente con Sebby in modo da poter aiutare il fratello in gabbia: nel sogno che il Bocchan fa, il fratello gli dice chiaramente: "Hai ottenuto potere sacrificandomi. A causa della tua decisione molte persone sono state sacrificate", Secondo me, qui l'unico che ha deciso qualcosa è stato il nostro Bocchan, tanto che si sente in qualche modo in colpa per la morte del fratello...se fosse stato Ciel a sacrificarsi per lui, quel senso di colpa (e quelle accuse) non avrebbero senso (Ciel gli chiede "Volevi che ti perdonassi?"). Tra l'altro, Sebastian va diretto dal Bocchan in gabbia quando arriva, mentre cerca chi l'ha evocato e gli dice proprio "Hai fatto un gran sacrificio". Tutto questo mi porterebbe a credere che il Ciel sull'altare sia stato letteralmente sacrificato dal fratello, e non che si sia sacrificato di sua volontà ...voi che ne dite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perdonatemi, ma non ho idea di come si faccia quella cosa fighissima in cui si cita un commento precedente...quindi non riesco a prendere dai vostri commenti le parti a cui vorrei rispondere, sono un'imbranata cronica, lo so XDXD

Parto dall'inizio: come ho scritto precedentemente anche io dapprincipio non riuscivo a capacitarmi di come si potesse chiedere a due bambini di interpretare la stessa persona, quindi capisco benissimo la perplessità  di Dark Lady! Tuttavia, al momento sto riconsiderando la cosa per i motivi che ho scritto in qualche post precedente.

Analizziamo i due casi:

1) Abbiamo effettivamente due gemelli che si scambiano continuativamente. I perchà© possono essere molteplici, come elencava Ariana prima di me: precauzione per evitare che la famiglia venisse decimata in caso di attacchi, intesi anche come semplici ritorsioni, ma questo è vero se intendiamo questo scambio come un gesto d'amore oltre che di interesse, cioè la tendenza a proteggere almeno uno dei due figli, oltre a garantirsi una discendenza. Io non ho tutta questa grande fiducia in Vincent, come ho scritto in un'altra discussione apposita, quindi non mi stupirebbe se il motivo fosse a tinte più fosche. Mi limito a dire che forse la causa che potrebbe spingere a intercambiare i bambini potrebbe non essere solo data da bontà  paterna, ma ovviamente non ho assolutamente nulla per provarlo. Se stiamo a questa teoria dei gemelli, nessun altro sa dei due bimbi (a parte madre, padre e Tanaka) e questo spiega perchà© nessuno chieda dell'altro fratello, e perchà© Lizzy si insospettisca. Tra l'altro se io, Lizzy, so che ci sono due gemelli ed entrambi mancano per un mese, ne torna uno che dice di essere il mio fidanzato ma fa un errore clamoroso, non mi chiedo cosa gli possa essere successo per cambiare così tanto, mi chiedo piuttosto se il gemello che è tornato sia veramente chi dice di essere...o almeno, personalmente io fossi in lei ragionerei così. Restano da chiarire i soliti "contro" a questa teoria, che erano già  stati esposti, quindi non vi annoio ripetendoli XD

2) Abbiamo due fratelli o due gemelli entrambi riconosciuti dalla società , quindi tutti sanno che i bimbi Phantomhive sono due. Angelina effettivamente assiste al parto del primo (o del secondo, non è detto che a questo punto Ciel sia il primogenito se non sono gemelli) oppure assiste al parto di entrambi ma noi vediamo solo quello di Ciel. Kelvin magari li vede anche entrambi, perchà© se non c'è una copertura da mantenere possono andarsene in giro insieme senza problemi, ma è attratto solo da coloro che hanno le caratteristiche che a lui mancano, ovvero spigliatezza e fascino: il gemello/fratello è un bel bimbo, ma schivo e riservato, quindi non gli interessa e non ci entra in fissa. Ora, per me il problema rimane lo stesso che ho già  esposto: se i bambini sono due, riconosciuti e con pari diritti, che motivo avrebbe il nostro Bocchan di "scegliere" di essere Ciel e non se stesso?

Per quanto riguarda l'ipotesi di commistione di anime: potrebbe anche essere...alla fine a Sebby cambia poco, prima o poi le papperà  tutte e due, e vediamo che non si fa problemi a fare investimenti a lungo termine. Solo che effettivamente noi vediamo che quando dice "il prezzo per attraversare il fiume è già  stato pagato" si lecca le labbra, quindi qualcosina secondo me si è già  assaggiato. Ma le anime si possono mangiare a mezzi? Un po' prima un po' dopo? Questo non sappiamo, non abbiamo idea di come funzioni nel mondo di Kuro. Diciamo che io sarei propensa però a dire che cinematic records e anime siano due cose diverse, perchà© Undy (non mi ricordo dove, scusate) dice: "Noi shinigami possiamo giocare con i ricordi, ma neanche noi siamo in grado di ricreare un'anima". Forse si può giocare con i ricordi, quindi magari Sebby può aver cambiato le memorie degli altri, ma non so se possa aver travasato un'anima.Però ripeto, non sappiamo nulla di come funzionino questi "giochi", Yana non si prende la briga di spiegare, quindi di fatto la possibilità  della commistione di anime resta aperta.  Solo che, se Sebby avesse cambiato i ricordi, cancellando la presenza di uno dei due fratelli...il problema resta sempre lo stesso: perchà©? Perchà© solo uno deve restare, e perchà© proprio con quella identità ? Il Bocchan non potrebbe dire semplicemente "mi spiace, mio fratello me l'hanno ucciso sotto gli occhi"? 

C'è solo un'obiezione che vorrei fare alla possibilità  che il vero Ciel abbia fatto un patto precedente con Sebby in modo da poter aiutare il fratello in gabbia: nel sogno che il Bocchan fa, il fratello gli dice chiaramente: "Hai ottenuto potere sacrificandomi. A causa della tua decisione molte persone sono state sacrificate", Secondo me, qui l'unico che ha deciso qualcosa è stato il nostro Bocchan, tanto che si sente in qualche modo in colpa per la morte del fratello...se fosse stato Ciel a sacrificarsi per lui, quel senso di colpa (e quelle accuse) non avrebbero senso (Ciel gli chiede "Volevi che ti perdonassi?"). Tra l'altro, Sebastian va diretto dal Bocchan in gabbia quando arriva, mentre cerca chi l'ha evocato e gli dice proprio "Hai fatto un gran sacrificio". Tutto questo mi porterebbe a credere che il Ciel sull'altare sia stato letteralmente sacrificato dal fratello, e non che si sia sacrificato di sua volontà ...voi che ne dite?

Per rispondere guarda in basso al post che ti interessa citare: c'è un bottone con su scritto "rispondi" clicchi e la pgina ti porta direttamente nella zona dove rispondere :D

 

Concordo con te su tutto, non sto a ripetermi. Accolgo anche l'obiezione sul fatto che Ciel1 potrebbe non avere stretto acun contratto con Sebbo...il che ha anche senso perchè non vedo per quale ragione egli non avrebbe dovuto tentare di salvare se stesso anzitutto e l'unica  soluzione che mi viene in mente è che Ciel1 avrebbe potuto essere tanto più morto che vivo da non poter essere curato sa Sebbo -anche perchè a quanto pare Sebbo non può curare la gente...

La scena in cui Ciel1 dice al Bocchan che lo ha ucciso...personalmente non risco a prenderla al 100% sul serio perchè tutto quel sogno era frutto di una crisi isterica coi fiocchi, per cui io vedo in Ciel 1 che parla la proiezione del rammarico del Bocchan di non averlo potuto salvare...perchè lui è vivo e suo fratello no...ma che il senso di colpa sia dovuto a un reale atteggiamento egoistico del Bocchan o a una sua colpa...non è detto...

Ciel1 è morto se è vero che fa da pedaggio al Bocchan...ma che colpa ne ha il Bocchan? E' colpa della sorte, non del Bocchan, se hanno ucciso Ciel1 e non lui...possiamo immaginare la scena dei cultisti che vanno dal Bocchan, lui strepita troppo e prendono il gemello...e per questo si il Bocchan potrebbe farsi due problemi...e creare senso di colpa...Questo noon per dire che il Bocchan non è vero che si fa sensi di colpa, ma al contrario  per dire che qualora anche non fosse successo niente in una occasione del genere sarebbe normale farsi sensi di colpa gratis...esattamente come tutti quelli che scampano a una tragedia porteranno sulla loro coscienza le vite di soloro che sono periti....Quindi non mi basta Ciel1 nel sogno el Bocchan che parla a darmi indizi verti, perchè quelli potrebbero benissimo essere solo pensieri che il Bocchan immagina Ciel1 gli indirizzerebbe voletieri....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti a noi!

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, Accedi Ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Informazioni importanti

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione. Privacy Policy