Vai al contenuto
Aurora Phantomhive

Ricette, ricette e ricette! XD

Recommended Posts

Ciao ragazzi!

Che ne dite se pubblichiamo un po di ricette gustose???

Io vado pazza per i cibi quindi ho pensato di condividere un po questa my passion!  :grellDEATH: 

Comincerei con una ricetta tutta giapponese famosissima il RAMEN! (bandito da questo mondo chi non lo conosce v,v )

 

Mi è venuta sempre una gran fame a guardare il nostro piccolo e tenero Naruto che ogni tre per due si mangiava il suo ramen....*brontola lo stomaco*

naruto_ramen_184774918.jpg

 

Quindi mi è venuta una voglia matta di cercarne la ricetta x mangiarmelo!  :sebgrin: 

Ecco qui la super ricetta!  :sebfangirl: 

 

Ingredienti per 4 persone:

- 4 ciotole da Ramen o mug per la colazione
 
* Brodo:
- mezza gallina
- una patata pelata, una carota, una cipolla
- un pezzetto di zenzero fresco sbucciato
- un pomodoro secco
- 1 litro di acqua
- mezzo dado di verdura
- un pò di concentrato di pomodoro
- un cucchiaio e mezzo di salsa di soya
- un cucchiaino piccolo di olio di sesamo
- un cucchiaio e mezzo di olio di semi di arachide
 
*Ramen:
- 200 gr di tagliolini all'uovo
- 2 uova
- 4 fettine di lonza di maiale
- spinaci sbollentati
- mais e germogli di soia sott'acqua (quelli nel vasetto piccolo)
- salsa di soya
- olio di arachide
- zucchero
- ketchup
- sale
 
Preparazione
Un giorno prima o la mattina per la sera preparate il brodo.
Mettete in una pentola a pressione la mezza gallina, con la pelle; poi aggiungete la patata, la carota, la cipolla e il pezzetto di zenzero sbucciato. Ricoprite con un pò di concentrato di pomodoro (serve a dare il colore rosso tipico del ramen), aggiungete l'acqua e mescolate. Poi tagliate il pomodoro secco a pezzetti piccoli, aggiungete il dashi o il dado di verdura se volete, poi l'olio di semi di arachide e di sesamo e la salsa di soya.
Chiudete il coperchio e dal momento che la pentola fischia cuocete per 25 minuti a fuoco basso.
Una volta spento lasciate riposare e raffreddare: quando sarà  tiepido, con un colino levate un pò di grasso del brodo (se si forma sulla superficie) e buttatelo via.
Poi togliete le verdure e la carne, frullate le verdure e rimettetele nel brodo. Lasciate così per un'oretta.
Poi colate il tutto e il brodo sarà  pronto per il Ramen. Eventualmente regolate di sale, ma non deve essere troppo salato.
Un giorno prima fai bollire due uova sino a farle diventare sode. Poi sbucciale e, quando sono tiepide mettile dentro una bustina da freezer con salsa si soya e acqua (devono essere coperte dal liquido), poi chiudi la bustina e mettila dentro una tazza in frigo dove rimarrà  per almeno 12 ore.
 
Esci le uova dal frigo (noterai che l'uovo risulta colorato dalla soya), scolale dal liquido che butterai e tagliale a metà , disponile su un piatto.
 
Un'oretta e mezza prima di mangiare il Ramen prepara in acqua salata bollente gli spinaci (non farli il giorno prima sennò diventeranno neri e non più verdi),lascia cuocere e poi scolali bene.
Se necessario strizzali con le mani, e quando sono quasi freddi fai delle palline.
Scola e lava sotto acqua corrente i germogli di soia e il mais. Metti i germogli lavati in una ciotola, e il mais in una pentola a rosolare con un goccio di olio.
Bisogna giusto scaldarlo.
Intanto prendi la lonza di maiale e tagliala a bocconcini piccoli. Prendi una wok ( o una padella antiaderente), metti un pò di olio di arachidi, fai rosolare il maiale, quando perde il colore rosa aggiungi in sale e lascia cuocere qualche momento.
Poi aggiungi zucchero, un cucchiaio di salsa di soya e un pò di ketchup.
Lascia cuocere sinchè il tutto non risulta molto denso e profumato.
Metti il brodo a scaldare sul fuoco, deve essere bello bollente.
In una pentola di acqua salata, buttiamo la pasta.
Intanto che cuoce sul tavolo prepariamo le tazze e tutti gli ingredienti precedentemente preparati.
Quando la pasta è cotta, non stracotta ne troppo al dente, scoliamola e blocchiamole la cottura sotto acqua fredda del rubinetto.
 
Procediamo come segue:
1) Sul fondo della scodella la pasta
2) poi aggiungiamo l'uovo
3) il mais
4) la pallina fatta con gli spinaci
5) la carne di maiale disposta artisticamente
6) e infine i germogli di soia.
Copriamo tutto con un bel mestolo di brodo bollente e il Ramen è servito! XD
 
Spero che vi sia piaciuta la ricetta!  :grellDEATH: 
Alla prossima!
:sebgrin:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho trovato la ricetta del CurryPan di Sebastian  :sebfangirl:

 

Impasto (per 8-10 panini):

  • 370g di farina bianca
  • 1 bustina, circa 7g, lievito secco regolare
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale
  • 2 uova grandi, sbattute (di cui dovete tenere da parte un cucchiaio per le spennellate sui panini)
  • 160 ml di latte
  • 40 g di burro, a temperatura ambiente

Per il ripieno:

Circa 4 tazze di avanzi di curry possibilmente la preparazione originale giapponese, altrimenti andrà  benissimo anche una variante personale

 

Impanatura:

  • Pangrattato
  • Il cucchiaio di uovo sbattuto messo da parte precedentemente
  • Latte

Per friggere:

Olio (preferibilmente un olio di semi per la leggerezza oppure se preferite l'OEV andrà  benissimo)

 

Altro occorrente:

Carta cucina tagliata in 10 pezzi della grandezza di cui desiderate fare i vostri panini in genere si usa una grandezza di 20 cm x 8cm quadrati o comunque di una grandezza sufficiente a contenere i vostri panini.

 

Procedimento:

Unite in un recipiente la farina, il lievito, lo zucchero e il sale e mescolate e bene. Dopo aver mescolato create un piccolo foro nella fontana creatasi e gettare al centro le uova sbattute insieme al latte e mescolate con le dita velocemente fino ad ottenere un impasto ruvido e quindi continuate fino ad ottenere una palla. Aggiungete il burro tagliato a pezzi e impastare su una superficie infarinata. L'impasto sarà  molto appiccicoso ma non si dovete assolutamente aggiungere altra farina, resistete e continuate ad impastare raschiando e tirando con le mani finchà© la pasta sarà  liscia, omogenea e flessibile. Una volta ottenuto l'impasto omogeneo trasferite in un contenitore che coprirete con della pellicola trasparente e lascerete lievitare per 1 ora e mezza finchà© la palla raddoppierà  di volume, quindi fate un segno con il dito sulla pasta e ricoprite lasciando lievitare per altri 45 minuti. Mentre l'impasto lievita prendete il vostro curry e cercate di sminuzzare più finemente gli ingredienti mettendo il curry su fuoco basso riducendo così la massa del curry e rendendolo quasi una crema pastosa e densa. Lasciate raffreddare completamente e successivamente mettete il composto in frigorifero. Prendete la pasta e impastate e dividete in 8-10 pezzi per formare i panini, con ogni pezzo formate una pallina e lasciate riposare per 15 minuti sotto un canovaccio umido.Prendete il recipiente con l'uovo sbattuto che avevate messo da parte e aggiungetevi un cucchiaio di latte e mescolate bene. Iniziare a formare i panini. Con un mattarello o con le mani, appiattire ogni pezzo in un tondo sottile, con il centro più spesso dei bordi.Prendete il composto di uovo e latte preparato precedentemente e una volta ottenuti tutti i panini, con l'aiuto di un pennellino cospargete i bordi dei panini con il composto che funzionerà  da collante, quindi mettete al centro del panino un cucchiaio circa di curry e raccogliete i bordi del cerchio risultanti sopra il curry e pizzicare quindi la pasta per sigillare completamente il panino come fossero dei gnocchi ripieni arrotondando i lati verso l'interno e sigillando bene. Successivamente spostate il composto di uovo e latte in una recipiente più grande dove ci possa stare il panino allungando di latte e mischiando bene, prendete ogni panino e immergetelo bene nel bagno di uovo e latte e successivamente passatelo nel pangrattato.Quindi disponete ogni panino sulla carta forno preparata precedentemente e lasciate in un luogo caldo per 15 minuti, i panini dovrebbero aumentare di volume di circa una volta e mezzo. Nel frattempo, preriscaldare il forno a 150 °C. Scaldare l'olio per friggere a 175 °C. Friggere i panini fino a doratura - questo non dovrebbe richiedere più di 5 minuti per focaccia. Se non resteranno giù con l'aiuto di una spatola tenete premuto per un po'. Fare 2 o 3 per volta al massimo - non affollate la padella. Scolate quindi per bene i panini adagiandoli su carta cucina e successivamente disponeteli su una teglia e mettete in forno per circa 8-10 minuti. Servite caldi o a temperatura ambiente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho trovato la ricetta del CurryPan di Sebastian  :sebfangirl:

 

Impasto (per 8-10 panini):

  • 370g di farina bianca
  • 1 bustina, circa 7g, lievito secco regolare
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale
  • 2 uova grandi, sbattute (di cui dovete tenere da parte un cucchiaio per le spennellate sui panini)
  • 160 ml di latte
  • 40 g di burro, a temperatura ambiente

Per il ripieno:

Circa 4 tazze di avanzi di curry possibilmente la preparazione originale giapponese, altrimenti andrà  benissimo anche una variante personale

 

Impanatura:

  • Pangrattato
  • Il cucchiaio di uovo sbattuto messo da parte precedentemente
  • Latte

Per friggere:

Olio (preferibilmente un olio di semi per la leggerezza oppure se preferite l'OEV andrà  benissimo)

 

Altro occorrente:

Carta cucina tagliata in 10 pezzi della grandezza di cui desiderate fare i vostri panini in genere si usa una grandezza di 20 cm x 8cm quadrati o comunque di una grandezza sufficiente a contenere i vostri panini.

 

Procedimento:

Unite in un recipiente la farina, il lievito, lo zucchero e il sale e mescolate e bene. Dopo aver mescolato create un piccolo foro nella fontana creatasi e gettare al centro le uova sbattute insieme al latte e mescolate con le dita velocemente fino ad ottenere un impasto ruvido e quindi continuate fino ad ottenere una palla. Aggiungete il burro tagliato a pezzi e impastare su una superficie infarinata. L'impasto sarà  molto appiccicoso ma non si dovete assolutamente aggiungere altra farina, resistete e continuate ad impastare raschiando e tirando con le mani finchà© la pasta sarà  liscia, omogenea e flessibile. Una volta ottenuto l'impasto omogeneo trasferite in un contenitore che coprirete con della pellicola trasparente e lascerete lievitare per 1 ora e mezza finchà© la palla raddoppierà  di volume, quindi fate un segno con il dito sulla pasta e ricoprite lasciando lievitare per altri 45 minuti. Mentre l'impasto lievita prendete il vostro curry e cercate di sminuzzare più finemente gli ingredienti mettendo il curry su fuoco basso riducendo così la massa del curry e rendendolo quasi una crema pastosa e densa. Lasciate raffreddare completamente e successivamente mettete il composto in frigorifero. Prendete la pasta e impastate e dividete in 8-10 pezzi per formare i panini, con ogni pezzo formate una pallina e lasciate riposare per 15 minuti sotto un canovaccio umido.Prendete il recipiente con l'uovo sbattuto che avevate messo da parte e aggiungetevi un cucchiaio di latte e mescolate bene. Iniziare a formare i panini. Con un mattarello o con le mani, appiattire ogni pezzo in un tondo sottile, con il centro più spesso dei bordi.Prendete il composto di uovo e latte preparato precedentemente e una volta ottenuti tutti i panini, con l'aiuto di un pennellino cospargete i bordi dei panini con il composto che funzionerà  da collante, quindi mettete al centro del panino un cucchiaio circa di curry e raccogliete i bordi del cerchio risultanti sopra il curry e pizzicare quindi la pasta per sigillare completamente il panino come fossero dei gnocchi ripieni arrotondando i lati verso l'interno e sigillando bene. Successivamente spostate il composto di uovo e latte in una recipiente più grande dove ci possa stare il panino allungando di latte e mischiando bene, prendete ogni panino e immergetelo bene nel bagno di uovo e latte e successivamente passatelo nel pangrattato.Quindi disponete ogni panino sulla carta forno preparata precedentemente e lasciate in un luogo caldo per 15 minuti, i panini dovrebbero aumentare di volume di circa una volta e mezzo. Nel frattempo, preriscaldare il forno a 150 °C. Scaldare l'olio per friggere a 175 °C. Friggere i panini fino a doratura - questo non dovrebbe richiedere più di 5 minuti per focaccia. Se non resteranno giù con l'aiuto di una spatola tenete premuto per un po'. Fare 2 o 3 per volta al massimo - non affollate la padella. Scolate quindi per bene i panini adagiandoli su carta cucina e successivamente disponeteli su una teglia e mettete in forno per circa 8-10 minuti. Servite caldi o a temperatura ambiente.

 

sembra buonissima *w*

soprattutto se poi esce come quella di Sebastian!

:sebfangirl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho quella del Kinder Fetta al Latte Gigante!

 

 

Maxi Fetta al latte 
 
Per il biscotto:
120 g di zucchero
120 g di burro morbido
120 g di farina
4 cucchiai colmi di cacao amaro
4 albumi
q.b. vaniglia
 
Per la farcitura:
400 g di panna
4 cucchiai di miele
q.b. vaniglia
 
Preparazione: Montare burro e zucchero ed aggiungere il cacao setacciato. Aggiungere gli albumi montati e pian, piano, il resto delle polveri setacciate usando il cucchiaio con movimenti dall'alto verso il basso per non smontare la massa. Foderare la placca con un foglio di carta forno sopra il quale mettere il composto stendendolo uniformemente con una spatola. Una volta cotto lasciar raffreddare e dividere il biscotto in due metà  uguali. Montare bene la panna con la vaniglia e il miele. Stendere su una parte del biscotto fino a raggiungere lo spessore desiderato e ricoprire con l'altra metà  del biscotto.
 
Cottura: 200° per 10 min. in forno ventilato.
 
Conservazione: In frigo. Nessun problema anche per la conservazione in freezer perchà© il miele fa si che la farcitura rimanga morbida anche da congelata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Io ho quella del Kinder Fetta al Latte Gigante!

 

 

Maxi Fetta al latte 
 
Per il biscotto:
120 g di zucchero
120 g di burro morbido
120 g di farina
4 cucchiai colmi di cacao amaro
4 albumi
q.b. vaniglia
 
Per la farcitura:
400 g di panna
4 cucchiai di miele
q.b. vaniglia
 
Preparazione: Montare burro e zucchero ed aggiungere il cacao setacciato. Aggiungere gli albumi montati e pian, piano, il resto delle polveri setacciate usando il cucchiaio con movimenti dall'alto verso il basso per non smontare la massa. Foderare la placca con un foglio di carta forno sopra il quale mettere il composto stendendolo uniformemente con una spatola. Una volta cotto lasciar raffreddare e dividere il biscotto in due metà  uguali. Montare bene la panna con la vaniglia e il miele. Stendere su una parte del biscotto fino a raggiungere lo spessore desiderato e ricoprire con l'altra metà  del biscotto.
 
Cottura: 200° per 10 min. in forno ventilato.
 
Conservazione: In frigo. Nessun problema anche per la conservazione in freezer perchà© il miele fa si che la farcitura rimanga morbida anche da congelata

 

 

Gnam sembra proprio buonissima anche la tua! XD

*si segna le ricette tutta contenta*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io vi posto la ricetta dei Dorayaki di Doraemon:3

(però non à© quella originale con la marmellata di fagioli,questi sono alla nutella^^)

 

Ingredienti per 8 dolcetti:

2 uova

50gr di farina

un cucchiaio di miele

un cucchiaio di lievito per dolci

2 cucchiai d'acqua

100gr di nutella

 

Tempi di preparazione:

preparazione 30m

cottura 10m

 

Preparazione:

Mettere in una ciotola le uova con lo zucchero.Mescolate con una frusta poi aggiungete la farina e mescolare fino ad ottenere una pastella fluida.Unite il miele.Fare sciogliere il lievito nell'acqua.Aggiungere il composto alla pastella e mescolare.Mettere il composto in frigo per 30m.Poi fare scaldare una padella antiaderente versare quindi la pastella con un cucchiaio,senza allargare farà  da solo.Quando sulla superfice iniziano a comparire delle bollicine girare dall'altro lato e far cuocere per 30 secondi.Una volta che tutte le frittellw sono pronte farcite spalmando dal lato più chiaro la nutella e richiudete a due a due.

Fatto ciò buon appetito c;

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/5/2013 at 16:34, ♠Doctor’s Companioη♠ dice:

Io ho trovato la ricetta del CurryPan di Sebastian  :sebfangirl:

 

Impasto (per 8-10 panini):

  • 370g di farina bianca
  • 1 bustina, circa 7g, lievito secco regolare
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale
  • 2 uova grandi, sbattute (di cui dovete tenere da parte un cucchiaio per le spennellate sui panini)
  • 160 ml di latte
  • 40 g di burro, a temperatura ambiente

Per il ripieno:

Circa 4 tazze di avanzi di curry possibilmente la preparazione originale giapponese, altrimenti andrà  benissimo anche una variante personale

 

Impanatura:

  • Pangrattato
  • Il cucchiaio di uovo sbattuto messo da parte precedentemente
  • Latte

Per friggere:

Olio (preferibilmente un olio di semi per la leggerezza oppure se preferite l'OEV andrà  benissimo)

 

Altro occorrente:

Carta cucina tagliata in 10 pezzi della grandezza di cui desiderate fare i vostri panini in genere si usa una grandezza di 20 cm x 8cm quadrati o comunque di una grandezza sufficiente a contenere i vostri panini.

 

Procedimento:

Unite in un recipiente la farina, il lievito, lo zucchero e il sale e mescolate e bene. Dopo aver mescolato create un piccolo foro nella fontana creatasi e gettare al centro le uova sbattute insieme al latte e mescolate con le dita velocemente fino ad ottenere un impasto ruvido e quindi continuate fino ad ottenere una palla. Aggiungete il burro tagliato a pezzi e impastare su una superficie infarinata. L'impasto sarà  molto appiccicoso ma non si dovete assolutamente aggiungere altra farina, resistete e continuate ad impastare raschiando e tirando con le mani finchà© la pasta sarà  liscia, omogenea e flessibile. Una volta ottenuto l'impasto omogeneo trasferite in un contenitore che coprirete con della pellicola trasparente e lascerete lievitare per 1 ora e mezza finchà© la palla raddoppierà  di volume, quindi fate un segno con il dito sulla pasta e ricoprite lasciando lievitare per altri 45 minuti. Mentre l'impasto lievita prendete il vostro curry e cercate di sminuzzare più finemente gli ingredienti mettendo il curry su fuoco basso riducendo così la massa del curry e rendendolo quasi una crema pastosa e densa. Lasciate raffreddare completamente e successivamente mettete il composto in frigorifero. Prendete la pasta e impastate e dividete in 8-10 pezzi per formare i panini, con ogni pezzo formate una pallina e lasciate riposare per 15 minuti sotto un canovaccio umido.Prendete il recipiente con l'uovo sbattuto che avevate messo da parte e aggiungetevi un cucchiaio di latte e mescolate bene. Iniziare a formare i panini. Con un mattarello o con le mani, appiattire ogni pezzo in un tondo sottile, con il centro più spesso dei bordi.Prendete il composto di uovo e latte preparato precedentemente e una volta ottenuti tutti i panini, con l'aiuto di un pennellino cospargete i bordi dei panini con il composto che funzionerà  da collante, quindi mettete al centro del panino un cucchiaio circa di curry e raccogliete i bordi del cerchio risultanti sopra il curry e pizzicare quindi la pasta per sigillare completamente il panino come fossero dei gnocchi ripieni arrotondando i lati verso l'interno e sigillando bene. Successivamente spostate il composto di uovo e latte in una recipiente più grande dove ci possa stare il panino allungando di latte e mischiando bene, prendete ogni panino e immergetelo bene nel bagno di uovo e latte e successivamente passatelo nel pangrattato.Quindi disponete ogni panino sulla carta forno preparata precedentemente e lasciate in un luogo caldo per 15 minuti, i panini dovrebbero aumentare di volume di circa una volta e mezzo. Nel frattempo, preriscaldare il forno a 150 °C. Scaldare l'olio per friggere a 175 °C. Friggere i panini fino a doratura - questo non dovrebbe richiedere più di 5 minuti per focaccia. Se non resteranno giù con l'aiuto di una spatola tenete premuto per un po'. Fare 2 o 3 per volta al massimo - non affollate la padella. Scolate quindi per bene i panini adagiandoli su carta cucina e successivamente disponeteli su una teglia e mettete in forno per circa 8-10 minuti. Servite caldi o a temperatura ambiente.

grazie per una che fa cucina come me questo e oro sei il mio mito 🤩

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×

Important Information

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione. Privacy Policy